fbpx
Scroll Top

INNOVAZIONE SOCIALE

Foundation Open Factory: 10 progetti per potenziare il terzo settore

20 febbraio 2024 

Le iniziative, sostenute dalla terza edizione del programma fondato sull’open innovation, sono state presentate giovedì 15 febbraio nella sede di Eataly a Verona

Le iniziative, sostenute dalla terza edizione del programma fondato sull’open innovation, sono state presentate giovedì 15 febbraio nella sede di Eataly a Verona

L’innovazione collaborativa come strumento per rilanciare lo sviluppo del territorio. Si è tenuto giovedì 15 febbraio, presso la sede di Eataly a Verona, l’evento di apertura di Foundation Open Factory. La terza edizione del programma sosterrà dieci progetti di co-innovazione con l’obiettivo di potenziare l’impatto sociale del terzo settore.

Le iniziative selezionate favoriranno, in particolare, la collaborazione tra PMI e imprese sociali e soggetti come startup, enti di ricerca e università per testare e sperimentare nuove tecnologie in grado di rispondere a esigenze specifiche. L’incontro tra bisogni e soluzioni di innovazione, facilitato da Foundation Open Factory, innescherà circoli virtuosi con benefici positivi per tutto il territorio.

“L’innovazione è la chiave per rispondere alle grandi sfide del nostro tempo – ha sottolineato Filippo Manfredi, direttore generale di Fondazione Cariverona -. Sappiamo però che le risorse limitate, la difficoltà a reperire competenze sul mercato del lavoro e la mancanza di collaborazione rischiano di frenarla. Per questo motivo, abbiamo deciso di investire su un programma come Foundation Open Factory”

“Le risorse limitate, la difficoltà a reperire competenze sul mercato del lavoro e la mancanza di collaborazione rischiano di frenare il cambiamento. Per questo motivo, abbiamo deciso di investire su un programma fondato sull’open innovation come Foundation Open Factory”

“Siamo convinti che l’innovazione collaborativa permetta di superare alcune delle barriere che impediscono il cambiamento, attivando sinergie e collaborazioni preziose tra gli attori del territorio. Il successo dei progetti nati dalle prime edizioni di questa iniziativa dimostrano che la contaminazione di idee, saperi e conoscenze crea un reale valore aggiunto trasformando i prodotti e i servizi di PMI e imprese sociali, con ricadute positive per tutta la comunità”.

I protagonisti della terza edizione

Il programma dedicato all’economia sociale del Triveneto è promosso da Fondazione Cariverona, Fondazione Caritro, Fondazione Cariparo, Fondazione Sparkasse Bolzano e Fondazione VRT.

I beneficiari dei dieci percorsi di co-innovazione includono Aulls5, Cocai, Comune di Trento, CSV di Padova e Rovigo, Dolomiti HUB, Ficiapp Veneto, Fondazione di Comunità Vicentina, Fondazione Oggi e Domani, Fondazione Trentina Alcide de Gasperi, FrollaLab, Kaleidoscopio, Oriente Occidente, Rete Pictor, Rete Verso, Comune di Verona, RSN Ricerche e Studi Naturalistici Biosphaera s.c.s., Terme di Levico, Trento Film Festival e Università Iuav di Venezia.

619284df49146afdccda

Queste realtà collaboreranno con i soggetti innovativi Another Reality, Metaphora Lab, InventoLab, MyNet, Open Impact, Start Smart, 360maker

Nelle prossime 12 settimane, grazie anche al coinvolgimento di advisor tecnici e di giovani neo-laureati, verranno testate e valutate le soluzioni proposte. L’obiettivo è definire nuove collaborazioni profit-non profit per accelerare lo sviluppo locale.

I progetti sostenuti da Fondazione Cariverona

  • EcoImpact: Villa Angaran svilupperà uno strumento a supporto degli spazi verdi per promuovere e incentivare la mobilità sostenibile all’interno dei parchi.
  • Acquisti Accessibili: Microbiscottificio FrollaLab e la startup Metaphora esploreranno nuove possibilità di acquisto per persone con disabilità sensoriali, integrando la realtà virtuale negli spazi fisici e digitali della cooperativa.
  • Future Design: Fondazione di Comunità Vicentina e la startup Another Reality realizzeranno una piattaforma immersiva, utilizzando la realtà virtuale. L’obiettivo è far vivere ai donatori l’impatto delle loro donazioni, coinvolgendo la comunità nel processo di cambiamento.
  • Soundiversity II: RSN Ricerche e Studi Naturalistici Biosphaera s.c.s. e InVento Lab svilupperanno una piattaforma per lezioni asincrone. Offriranno uno strumento avanzato per la didattica con feedback in tempo reale, moduli interattivi e supporto alle lezioni frontali mediate da dispositivi digitali.
  • Verona Green Vision: Rete Verso, Cocai, Università Iuav di Venezia, Comune di Verona e 360maker creeranno un percorso gamificato per visualizzare e costruire la Verona del 2040-2050 attraverso la realtà virtuale. L’obiettivo è promuovere soluzioni di mitigazione dei cambiamenti climatici immaginando una città sostenibile.
pexels-fauxels-3183150 (1)

Le altre iniziative

  • Empower Ability: Ficiap e 360maker svilupperanno laboratori digitali immersivi basati sulla realtà virtuale per supportare la formazione e l’inserimento lavorativo di ragazzi con disabilità. Faciliteranno l’apprendimento di concetti astratti creando spazi lavorativi simulati.
  • Mobilità Inclusiva: Fondazione Oggi e Domani, CSV di Padova e Rovigo e l’Aulss 5 lavoreranno alla strutturazione di un progetto che supporti la mobilità delle persone con disabilità, offrendo soluzioni innovative per superare le barriere e migliorare la partecipazione nella società.
  • Care Connect: Kaleidoscopio s.c.s. e il Comune di Trento insieme a MyNet digitalizzeranno il progetto “Pronto Pia” attraverso una piattaforma e un’applicazione mobile. In questo modo faciliteranno la connessione tra bisogni degli anziani e volontari, supportando la mobilità inclusiva e raccogliendo dati per analisi predittive.
  • Impact Culture: Oriente Occidente, Trento Film Festival e Arte Sella lavoreranno alla valutazione dell’impatto dei progetti culturali mediante il coinvolgimento di Open Impact.
  • ART ACCESS: Arte Sella, Dolomiti HUB, Fondazione Trentina Alcide de Gasperi, Terme di Levico e Start Smart collaboreranno in un progetto di digitalizzazione e innovazione dei percorsi artistici trentini.
Per ulteriori informazioni

Iscriviti alla newsletter

Compila il form per ricevere la newsletter di Fondazione Cariverona. Lasciando i tuoi dati rimarrai aggiornato sui nostri bandi, iniziative ed eventi !