fbpx
Scroll Top

ORGANI STORICI IN CADORE

La voce degli strumenti custoditi nelle pievi delle Dolomiti bellunesi è la protagonista della rassegna Organi Storici in Cadore

La voce degli organi, custodita dalle pievi incastonate tra le Dolomiti bellunesi, torna protagonista nella 30esima edizione della rassegna Organi Storici in Cadore “Itinerario concertistico alla riscoperta di un prestigioso patrimonio organario”. Il ricco programma della manifestazione si articola in 4 eventi e 26 concerti, parte dei quali sostenuti da Fondazione Cariverona, che proseguiranno fino a giovedì 7 settembre.

Dal 1994 il tradizionale appuntamento con la musica antica, organizzato dall’Associazione Organi Storici in Cadore – Dolomiti, lega idealmente tutte le località cadorine e, attraverso questo strumento, regala emozioni, cultura e bellezza, richiamando ogni anno nuovi visitatori.

Dai cinque concerti della prima edizione ai circa 30 di oggi, la manifestazione è cresciuta contribuendo a valorizzare il ricco patrimonio artistico, naturale e spirituale del territorio: ormai quasi tutti gli strumenti (25 in totale, costruiti tra 1746 e il 1904) sono stati recuperati e inseriti nella rassegna, anche grazie al lavoro di restauro portato avanti negli anni dalla Fondazione, in collaborazione con altri partner. Una preziosa occasione, quindi, per apprezzare la voce di uno strumento dal fascino antico e sempre nuovo, immersi in uno dei paesaggi montani più affascinanti d’Italia.

QUI la pagina dedicata a Fondazione in Musica 2023 QUI i dettagli della rassegna Organi Storici in Cadore.

Altri aggiornamenti

CULTURAinDIGITALE a Mantova: scuole, aziende e musei per l’innovazione tecnologica

L’evento, che si terrà venerdì 19 aprile, mira a stimolare la riflessione sui processi creativi e digitali per la promozione del patrimonio locale

B_Hub: un acceleratore di idee per il futuro sostenibile del Monte Grappa

Tra i risultati raggiunti dal progetto, che ha coinvolto le nuove generazioni del territorio, il sostegno a 13 iniziative e l’attivazione di un tavolo di lavoro sul protagonismo giovanile

Il mio Paradiso: Dante profeta di speranza

Dal 19 aprile al 16 giugno torna, a Castel San Pietro, la mostra multimediale che aiuta a riscoprire l’attualità del Sommo Poeta attraverso i commenti di Franco Nembrini e le illustrazioni di Gabriele Dell’Otto

Progetto Vanga: educazione e arte per combattere la crisi climatica

Le esperienze creative e formative vissute negli ultimi due anni dagli studenti di Vicenza sono state raccolte e trasformate in format replicabili, ora a disposizione di insegnati, educatori e genitori

Iscriviti alla newsletter

Compila il form per ricevere la newsletter di Fondazione Cariverona. Lasciando i tuoi dati rimarrai aggiornato sui nostri bandi, iniziative ed eventi !