fbpx

LA FONDAZIONE CONNETTE I DIVERSI ATTORI DEL SISTEMA CON IL BANDO VALORE TERRITORI

Online gli esiti conclusivi del Bando Azioni di sistema per la valorizzazione dei Territori

È giunta al traguardo, con l’approvazione da parte del Consiglio di Amministrazione dei contributi ai progetti selezionati, la seconda fase del Bando Valore Territori. Uno straordinario risultato in termini di partecipazione e risposte all’innovativo bando formulato dalla nostra Fondazione, insieme ai consulenti del Gruppo CLAS, con lo scopo di sostenere iniziative innovative di ampio respiro che valorizzassero i territori con un approccio sistemico e con modelli improntati alla sostenibilità, all’intersettorialità, alla creazione di valore durevole per le comunità.

Il Bando è stato preceduto da un articolato percorso di ascolto avviato ad inizio 2018 con una prima fase estensiva, condotta attraverso la somministrazione di un questionario strutturato, seguita da un Roadshow di quattro incontri territoriali aperti a tutti gli interessati in cui sono stati illustrati i contenuti e la strategia del bando, approfondendo priorità e temi specifici su stimolo degli stessi partecipanti.

In risposta al Bando Valore Territori sono poi giunte ben 139 candidature di reti con un richiesto progettuale importante, pari a 40 milioni di euro, a fronte di una disponibilità di 5 milioni. L’analisi condotta ha fatto a emergere un quadro ricco e composito di idee, di priorità di azione, di reti locali ed interprovinciali. Le sfide lanciate da Fondazione sono state pienamente colte e soddisfatte in alcuni casi, per altri si è comunque riscontrata la presenza di un terreno fertile e creativo che richiederà ulteriore stimolo, cura e presenza.

A conclusione della successiva prima fase istruttoria, sono state quindi selezionate 24 idee progettuali, chiamate ad elaborare il progetto definitivo, sottoposto una seconda fase di selezione.

Si è ora concluso anche questo secondo iter valutativo del Bando Valore Territori, dove è stata confermata la qualità progettuale già riscontrata nella prima Fase e la presenza di un’importante rete di cooperazione espressa da tutti i territori di riferimento.

Le risorse disponibili, ridefinite con un ‘integrazione di budget in 5,3 milioni di euro, hanno consentito l’affiancamento di 15 progetti: 5 presentati da soggetti del territorio di Verona, 4 del territorio di Vicenza, 2 dei territori di Belluno, Ancona e Mantova.

Siamo molto soddisfatti dei risultati in termini di partecipazione in risposta alle sollecitazioni presenti nell’innovativo Bando Valore Territori, nato con la volontà di creare un patrimonio di reti trasversali ai diversi settori d’intervento che rimarrà e germinerà comunque tra tutti i partecipanti ai 139 progetti presentati in prima istanza.

Auspichiamo infine che le occasioni di confronto e di dialogo con i nostri stakeholders avviate in occasione di questo Bando proseguano e vengano ulteriormente arricchite.

Gli esiti della seconda fase del bando Valore Territori sono disponibili sulla pagina dedicata.

Altri aggiornamenti

TIZIANO. L’ENIGMA DELL’AUTORITRATTO

La mostra si inserisce all’interno del progetto “Itinerari in rete” sostenuto da Fondazione Cariverona nell’ambito del Bando Valore Territori

INLAB BELLUNO

Nasce a Belluno il nuovo polo di ricerca e innovazione per sostenere l’europrogettazione

PUBBLICATO IL REGOLAMENTO DELLA SESSIONE EROGATIVA 2019

Un’opportunità per candidare iniziative non presentate sui Bandi 2019

BANDO CULTURA IN RETE

A sostegno delle piccole e medie organizzazioni culturali per progetti innovativi e multidisciplinari