fbpx
Scroll Top

I LUOGHI DI DANTE A VERONA

Un percorso e una mappa per il turismo illustrato da Giancarlo Zucconelli con testi di Andrea Mirenda

L’Assessorato Turismo e Rapporti Unesco, in collaborazione con la Fondazione Cariverona e la Biblioteca Capitolare di Verona, ha ideato un percorso turistico dedicato al settecentesimo anno della morte di Dante Alighieri, dal titolo I luoghi di Dante a Verona, ispirato dal volume Dante nella Verona scaligera, illustrato da Giancarlo Zucconelli, con testi di Andrea Mirenda, edito nel 2020 grazie al contributo di Fondazione Cariverona.

Il percorso, affidato ad una guida cartacea e digitale, consultabile da Qr-code, prevede la collocazione di 10 pannelli bifacciali nei luoghi del centro di Verona collegabili a Dante e alla Divina Commedia.

I pannelli intendono accompagnare i visitatori e i turisti a scoprire la presenza di Dante nella città di Bartolomeo e di Cangrande della Scala. I luoghi interessati sono: la Cattedrale, la chiesa di Sant’Elena, le Arche Scaligere, il Palazzo del Capitanio, il Palazzo della Prefettura, la piazza Erbe, il Corso Cavour (area Arco dei Gavi), l’Arena, la Tomba di Giulietta e la basilica di San Zeno.

I pannelli, disposti in sequenza numerata, forniscono un breve testo didascalico sulla vicenda dantesca connessa a ciascun luogo individuato, corredato da una illustrazione di Zucconelli e con un estratto dal testo librario di Mirenda, esposto sulla faccia di retro.

Gli stessi pannelli sono dotati di un distributore da cui ritirare la mappa cartacea dedicata a 31 luoghi danteschi della sola città di Verona. La mappa è pensata come una piccola enciclopedia tascabile su Dante, la sua famiglia e i personaggi della sua opera collegati alla città degli Scaligeri.

Il Qr-code presente sui pannelli fornisce dei contenuti integrativi connessi alla mappa, tra cui le schede relative ai libri custoditi nella Biblioteca Capitolare, che a vario titolo sono riconducibili alle vicende dantesche o alla Commedia. I contenuti sono proposti anche in lingua inglese ed è garantita la possibilitĂ  – per quanto lo potessero gradire o avessero difficoltĂ  nella lettura – di poter ascoltare i testi di approfondimento.

Il progetto, come si vede, punta a fornire al visitatore una gerarchia di informazioni, che dalla semplice notizia didascalica dei pannelli, atta a rafforzare la conoscenza generale di Verona come cittĂ  dantesca, procede verso contenuti piĂą strutturati, dedicati a coloro che hanno voglia di approfondire.

Qui  la pagina dedicata al percorso de I Luoghi di Dante a Verona.

Altri aggiornamenti

Bando Tutti inclusi: rimuovere barriere per liberare opportunitĂ 

L’impresa sociale Con i Bambini ha selezionato 25 progetti innovativi che promuovono la piena partecipazione di bambini e ragazzi con disabilità alla vita sociale e scolastica

FoodSeed: alla ricerca di nuove startup per innovare l’agroalimentare

Al via la seconda edizione del programma di accelerazione: l’obiettivo è sviluppare e consolidare nuove tecnologie che aiutino la filiera a rispondere alle tante sfide di oggi

Foundation Open Factory: 10 progetti per potenziare il terzo settore

Le iniziative, sostenute dalla terza edizione del programma fondato sull’open innovation, sono state presentate giovedì 15 febbraio nella sede di Eataly a Verona

Mozart a Verona 2024: un’edizione da record

Oltre 11mila spettatori e il 90% degli eventi sold out per un festival che abbraccia tutta la cittĂ  combinando musica, cultura e intrattenimento

Iscriviti alla newsletter

Compila il form per ricevere la newsletter di Fondazione Cariverona. Lasciando i tuoi dati rimarrai aggiornato sui nostri bandi, iniziative ed eventi !