fbpx
Scroll Top

LE STARTUP DI AGRI-FUTURO

Premiate quattro realtà innovative del settore agricolo vicentino, vincitrici della Call 4 Ideas del progetto Agri-Futuro

Venerdì 5 maggio, a Grumolo delle Abbadesse, sono state premiate quattro startup vincitrici della Call 4 Ideas organizzata dal progetto Agri-Futuro, sostenuto da Fondazione Cariverona attraverso il bando Habitat. L’iniziativa è stata ideata dalla società Adapt Ev di Vicenza, spinoff approvato dall’Università Iuav di Venezia che ha nella mitigazione del cambiamento climatico il suo core business. L’obiettivo è stimolare la crescita di quattro realtà innovative nel settore agricolo, che si insedieranno in aree pubbliche precedentemente identificate e riqualificate da cinque Comuni partner (Camisano Vicentino, ente capofila del progetto, Grisignano di Zocco, Quinto Vicentino, Grumolo delle Abbadesse e Torri di Quartesolo), adiacenti al nuovo Percorso Cicloturistico della Media Pianura Vicentina (PIA-R) che li collega.

Al bando Call 4 Ideas, sviluppato con il supporto dei partner di progetto (Coldiretti Vicenza, dipartimenti TESAF e DAFNAE dell’Università di Padova, Università Iuav di Venezia), hanno partecipato 45 startup provenienti da tutto il mondo (Tunisia, Nigeria, Belgio, Colombia). A seguito della valutazione di una commissione tecnica, sono state assegnate quattro aree tematiche di riferimento ad ognuna delle proposte selezionate.

  • Per l’asse Agricoltura, tecnologia e digitale la vincitrice è Vallesina Bio, la prima startup italiana al contempo agricola, innovativa e benefit: realizzerà un orto sociale, digitale e inclusivo gestito interamente da persone con disabilità nel Comune di Camisano Vicentino in un parco residenziale.
  • Per l’asse Agricoltura e cambiamento climatico è stata selezionata ACME21: svilupperà nel Comune di Quinto Vicentino un progetto incentrato sulla tutela degli insetti impollinatori, utilizzando sensori tecnologici per il monitoraggio della qualità dell’aria. Verrà realizzato un giardino terapeutico in un’area pubblica a ridosso del fiume Tesina.
  • Per l’asse Agricoltura e turismo è stata individuata l’associazione Memorabilia: si occuperà di promuovere il turismo rurale di Grumolo delle Abbadesse attraverso attività sperimentali ed esperienziali legate alla danza, al teatro e al gioco en plein air. Sarà messo a disposizione uno spazio di accoglienza per turisti, escursionisti e per i cittadini che vorranno scoprire il progetto.
  • Per l’asse Agricoltura e food forest la startup vincitrice She Tower ha proposto l’installazione di un campione dimostrativo e didattico di impianto aeroponico nel Comune di Torri di Quartesolo, che prevede un ridotto consumo idrico per la coltivazione di vegetali tipici per il territorio. Verrà inoltre realizzata una serra didattica aeroponica in un parco urbano.

Nel Comune di Grisignano di Zocco le startup riceveranno un supporto costante dai partner per l’intera durata del progetto attraverso un’Academy Rurale con corsi di formazione mirati. Al momento della premiazione ogni realtà vincitrice ha ricevuto un assegno di 10mila euro, contributo con il quale dovrà sviluppare nei territori assegnati la propria idea imprenditoriale. Saranno affiancate da un’azienda del territorio che fungerà da mentore per aiutare i giovani imprenditori a impostare il loro business e a favorirne la futura espansione.

Altri aggiornamenti

CULTURAinDIGITALE a Mantova: scuole, aziende e musei per l’innovazione tecnologica

L’evento, che si terrà venerdì 19 aprile, mira a stimolare la riflessione sui processi creativi e digitali per la promozione del patrimonio locale

B_Hub: un acceleratore di idee per il futuro sostenibile del Monte Grappa

Tra i risultati raggiunti dal progetto, che ha coinvolto le nuove generazioni del territorio, il sostegno a 13 iniziative e l’attivazione di un tavolo di lavoro sul protagonismo giovanile

Il mio Paradiso: Dante profeta di speranza

Dal 19 aprile al 16 giugno torna, a Castel San Pietro, la mostra multimediale che aiuta a riscoprire l’attualità del Sommo Poeta attraverso i commenti di Franco Nembrini e le illustrazioni di Gabriele Dell’Otto

Progetto Vanga: educazione e arte per combattere la crisi climatica

Le esperienze creative e formative vissute negli ultimi due anni dagli studenti di Vicenza sono state raccolte e trasformate in format replicabili, ora a disposizione di insegnati, educatori e genitori

Iscriviti alla newsletter

Compila il form per ricevere la newsletter di Fondazione Cariverona. Lasciando i tuoi dati rimarrai aggiornato sui nostri bandi, iniziative ed eventi !