fbpx
Scroll Top

TRAME SONORE 2023

Torna l’11esima edizione di Trame Sonore, la kermesse dedicata alla musica da camera, con un nuovo percorso tematico pensato per i giovani

Torna, dal 31 maggio al 4 giugno, l’11esima edizione dell’happening di musica da camera per tutti Trame Sonore, che anche quest’anno musicherà i luoghi d’arte della città di Mantova guidando appassionati, turisti e cittadini attraverso 18 trame che intrecciano indissolubilmente reminiscenze letterarie, arti visive e grande musica per un’esperienza sinestetica e divulgativa di assoluto valore.

Uno dei percorsi tematici, denominato Looking Forward, accende i riflettori sui giovani attraverso una serie di azioni che mirano a valorizzarne i talenti musicali, a coltivare il pubblico di domani e a offrire occasioni di crescita professionale a una serie di figure tecnico-amministrative del settore spettacolo dal vivo. La trama – sostenuta dalla donazione in art bonus come mecenate della cultura di Fondazione Cariverona – propone quindi una prospettiva divergente, pensata per la generazione Z, che attraversa tutto il festival, perché solo con lo sguardo rivolto in avanti (in inglese looking forward, appunto) “si può immaginare il futuro della musica, che è fatto di giovani promesse, ma anche di nuovi ascoltatori”. Otto le declinazioni previste per il nuovo percorso.

Giovani talenti musicali
Quest’anno verrà lanciato uno specifico percorso d’ascolto affidato a gruppi da camera under 35. Nei luoghi della kermesse prenderà temporaneamente forma un palcoscenico diffuso sul quale si esibiranno giovani musicisti all’avvio di promettenti carriere.

Sinergie e convenzioni
Partnership con accademie europee di alta formazione porteranno a partecipare alla nuova edizione di Trame Sonore gruppi cameristici all’avvio di promettenti carriere internazionali, come Universität Mozarteum (Salisburgo), Escuela Superior de Música Reina Sofia (Madrid), Accademia Nazionale di Santa Cecilia (Roma). Saranno inoltre coinvolte formazioni cameristiche meritevoli segnalate dal locale Conservatorio di musica di Mantova “L. Campiani”.

Masterclass con Alfred Brendel
Uno dei più grandi pianisti del nostro tempo, Alfred Brendel, offre a una realtà cameristica emergente il suo pensiero. La masterclass si conclude con un’esibizione pubblica, in un delle location del festival. Quest’anno a beneficiare del magistero di Alfred Brendel sarà l’emergente Ineo Quartet, che lavorerà sull’opera 18 di Beethoven.

Youth Chamber Music Contest & Meeting
Il festival incentiva la pratica della musica da camera fra i giovanissimi: a Mantova si ritrovano gruppi under 18 che condividono la passione per il fare musica insieme, si confrontano e trovano l’occasione di esibirsi a fianco di alcuni loro idoli, star riconosciute della musica classica.

Treasure Hunt
Zig_Zago – Caccia al Tesoro Musicale è il titolo del nuovo itinerario che offre ai giovani la possibilità di avvicinarsi alla musica classica attraverso il gioco. Basandosi su una serie di concerti brevi in diversi luoghi d’arte, la mappa e il percorso d’esplorazione mirano a stimolare la curiosità dei partecipanti, evidenziando le interconnessioni tra musica, storia, arte e architettura. Attraverso l’applicazione mobile (app) di Trame Sonore, i giocatori saranno chiamati a rispondere a domande e a risolvere enigmi relativi alla programmazione del festival.

Let’s Dance
Nella cornice di Palazzo Te, prenderà forma un ciclo di concerti brevi in una sala dal fascino unico, allestita in assenza di palcoscenico e di platea, dove ci si accomoderà come meglio si crede – portando cuscini, sedendo a terra – o dove non ci si accomoderà proprio, scegliendo di muoversi (silenziosamente nel rispetto degli artisti e della performance) a ritmo di musica durante le esecuzioni. Queste saranno affidate a giovani musicisti. Il solo pubblico ammesso sarà under 30 e i concerti termineranno con momenti di condivisione tra musicisti e pubblico, nell’Esedra di Palazzo Te.

Scuola sonora: alla scoperta della musica d’arte
Per gli studenti degli istituti superiori Trame Sonore 2023 prevede una serie di lezioni itineranti, percorsi d’ascolto guidati che condurranno i giovani alla scoperta della musica da camera. Un divulgatore di chiara fama e d’esperienza consolidata come Giovanni Bietti introdurrà gli ascoltatori alla magia della musica d’arte dal vivo, fruita in un contesto d’eccezione: le sale meravigliose, per estetica e per acustica, di Palazzo Ducale.

I professionisti dello spettacolo dal vivo di domani
Come ogni anno Oficina OCM, che organizza la kermesse, ha stretto convenzioni con varie realtà universitarie italiane: gli iscritti ad alcuni corsi selezionati avranno accesso a percorsi di stage professionalizzanti, sperimentarsi sul campo nel settore organizzativo, logistico, amministrativo e divulgativo. Inoltre, in collaborazione con i licei cittadini Belfiore e Virgilio, Trame Sonore attiva dei PCTO che permettono agli studenti di testare sul campo – magari scoprendole ex novo – competenze e propensioni, ma anche di capire quale ricchezza e multidisciplinarietà caratterizzino il mondo delle arti e dello spettacolo dal vivo.

QUI la pagina dedicata all’iniziativa.

Altri aggiornamenti

Infermiere di famiglia: a Sedico 70 persone fragili assistite in sei mesi

Attraverso l’introduzione di questa nuova figura, il progetto del Comune di Sedico punta a fornire un’assistenza socio-sanitaria a 360 gradi in grado di mettere in rete e valorizzare le risorse del territorio

Non sono emergenza: una nuova luce sul disagio degli adolescenti

La campagna comunicativa racconta la condizione giovanile attraverso un fotoreportage, un documentario e un report statistico per promuovere una narrazione alternativa del fenomeno

Bando STeP: insieme per la crescita sostenibile dei territori

L’iniziativa mette a disposizione 2 milioni di euro per progetti in grado di attivare e coinvolgere la comunità nella risposta ai bisogni locali

Da lineare a circolare: l’educazione del bando Format per un nuovo modello economico

L’iniziativa mette a disposizione 1,5 milioni di euro per progetti di formazione ed empowerment in grado di creare buone pratiche di produzione o consumo

Iscriviti alla newsletter

Compila il form per ricevere la newsletter di Fondazione Cariverona. Lasciando i tuoi dati rimarrai aggiornato sui nostri bandi, iniziative ed eventi !