fbpx

SHAKESPEARE AND THE MEDITERRANEAN

Prende il via la prima edizione della Summer School organizzata dall’Università di Verona

Valorizzare il patrimonio shakespeariano locale nel quadro culturale mediterraneo, dall’antichità ai giorni nostri: questo è  l’obiettivo della prima edizione della Summer School “SaM – Shakespeare and the Mediterranean” che prenderà il via il 27 luglio fino al 3 agosto con il sostegno di Fondazione Cariverona.

Si tratta della prima iniziativa organizzata a Verona sul tema delle radici mediterranee di Shakespeare e dei riusi delle sue opere in ambito mediterraneo.

Ideata e organizzata dal Centro di ricerca interdipartimentale Skenè dell’Università di Verona, la Summer School affronta Shakespeare e il Mediterraneo da una varietà di punti di vista: dagli studi sulle fonti shakespeariane classiche e italiane alle loro elaborazioni nell’ambito dell’informatica umanistica, agli studi sulla performance shakespeariana.

“SaM – Shakespeare and the Mediterranean” si rivolge a studentesse e studenti di laurea magistrale, dottorande e dottorandi, oltre che a studenti dell’ambito delle Performing arts e delle scuole di arte drammatica, a performers professionisti e a insegnanti della Scuole secondarie di secondo grado.

La fase conclusiva della Summer School prevede la realizzazione di una “open masterclass / open rehearsal” dei performers al Teatro Nuovo, con la partecipazione di tutti gli iscritti. La performance è aperta alla città e si propone di promuovere il dialogo tra formazione universitaria e territorio.

Tutte le informazioni sono reperibili alla pagina dedicata.

Inoltre come parte integrante dell’iniziativa formativa del Centro di Ricerca interdipartimentale Skenè dell’Università di Verona viene organizzato il festival internazionale multilingue Shakespeare Fringe Festival. Dal 24 al 26 luglio performers italiani e stranieri si incontreranno a Verona per offrire al pubblico nuovi modi per avvicinarsi al Bardo e riscoprirlo con la collaborazione del Teatro Scientifico-Teatro Laboratorio.

Questa prima edizione del Festival presenta spettacoli in lingua inglese ad ingresso gratuito previa registrazione al seguente indirizzo email: [email protected]

Maggiori informazioni sugli orari e gli eventi del festival sono disponibili QUI.

Altri aggiornamenti

ENACT – Conoscerlo per sconfiggerlo

Presentato al Teatro Ristori il bilancio del progetto dell’università di Verona sostenuto dalla Fondazione Cariverona

KUM! FESTIVAL

“Come ripartire. Cantieri” è il titolo dell’edizione 2021 del festival anconetano sostenuto da Fondazione Cariverona

INSIEME 2020

Online la nuova edizione del nostro Bilancio di Missione in formato magazine

HOW MANY LANDSCAPES?

Inaugura sabato 16 ottobre nella sede di Fondazione Cariverona la mostra fotografica curata da Carlo Sala in collaborazione con Urbs Picta

Iscriviti alla newsletter

Compila il form per ricevere la newsletter di Fondazione Cariverona. Lasciando i tuoi dati rimarrai aggiornato sui nostri bandi, iniziative ed eventi !