fbpx
Scroll Top

RICERCA, UNIVERSITÀ, IMPRESE

L'evento “L’Università di Verona incontra le Imprese” si terrà giovedì 20 aprile, dalle 9.30 alle 12.30, nell’aula magna del polo Santa Marta

La ricerca scientifica come leva imprescindibile per lo sviluppo economico, sociale e culturale dei territori: è questa la convinzione che da sempre spinge Fondazione Cariverona a collaborare con università, imprese e centri di ricerca. In un Paese che destina poco meno dell’1,5% del proprio Pil al settore (a fronte di una media Ocse del 2,5%) è importante promuovere diverse forme di sostegno. Per questo motivo, la Fondazione ha deciso di inserire il supporto alla ricerca nel proprio piano di programmazione pluriennale, valorizzando il capitale umano e creando nuove opportunità per i giovani. L’obiettivo, infatti, non è solo generare un impatto positivo per il futuro delle comunità, ma anche offrire occasioni di crescita ai ricercatori più talentuosi.

Tra le varie attività in questo ambito, a partire dal 2018 Fondazione ha lanciato il bando Ricerca e Sviluppo, suscitando grande interesse in tutte e cinque le provincie di riferimento. L’obiettivo dell’iniziativa – riproposta anche per il 2023 – è sostenere progetti nati dalla sinergia tra imprese e centri di ricerca, i cui risultati concreti vadano a vantaggio dello sviluppo economico e produttivo locale. Nelle ultime tre edizioni Fondazione Cariverona ha assegnato fondi per oltre 3,4 milioni di euro a 36 progetti innovativi.

La ricerca viene quindi intesa come un processo collaborativo, da portare avanti attraverso la creazione di reti e partnership strategiche, con il coinvolgimento di tutti i principali attori del territorio. È proprio questa la filosofia che sta dietro all’evento “L’Università di Verona incontra le Imprese”, in programma per giovedì 20 aprile, dalle 9.30 alle 12.30, nell’aula magna di Santa Marta. L’appuntamento intende illustrare e approfondire tutte le opportunità di collaborazione tra ateneo scaligero e sistema imprenditoriale, anche alla luce dei fondi messi a disposizione dal PNRR e dal PR Veneto FESR 2021-27. Sul tema della valorizzazione del capitale umano, da segnalare, in particolare, l’intervento del professor Diego Begalli, Referente del rettore per il trasferimento della conoscenza e i rapporti con il territorio, che tratterà il tema dei bandi di ricerca congiunta e le iniziative di job placement messe in campo dall’università. L’obiettivo è continuare a promuovere la collaborazione con il mondo delle imprese attraverso progetti che favoriscano l’utilizzo di nuove tecnologie, personale di ricerca e strutture dell’ateneo, facilitando l’incontro tra domanda e offerta di lavoro.

QUI è possibile registrarsi all’evento.

Altri aggiornamenti

Cambiare il mondo uno scambio (interculturale) alla volta

Si è tenuta ieri la cerimonia di consegna delle borse di studio Intercultura che permetteranno a 11 studenti di talento di trascorrere il prossimo anno scolastico in Paesi dell’America Latina, dell’Europa e dell’Asia

Bando Welfare generativo: risposte concrete per combattere le nuove povertà

L’iniziativa da 3 milioni di euro sostiene azioni che – grazie al coinvolgimento e all’ascolto delle comunità e alla partecipazione dei destinatari finali dei servizi – soddisfino con maggior efficacia i bisogni locali

Tavolo di innovazione: quali sono i bisogni del terzo settore?

L’evento, firmato Foundation Open Factory, è in programma per venerdì 25 giugno in Fondazione: sono invitati tutti gli enti interessati a trovare risposte originali alle proprie esigenze

Formazione gratuita per nuove competenze digitali e soft skills

Iniziano i primi 23 corsi sostenuti dal bando Prospettive del Fondo per la Repubblica Digitale per donne e uomini disoccupati o inattivi tra i 34 e i 50 anni

Iscriviti alla newsletter

Compila il form per ricevere la newsletter di Fondazione Cariverona. Lasciando i tuoi dati rimarrai aggiornato sui nostri bandi, iniziative ed eventi !