fbpx

INAUGURATA LA RESIDENZA BARTOLOMEO DELLA SCALA DI ERBEZZO

La struttura ospiterà un centro servizi per anziani e una comunità alloggio per persone con disabilità, offrendo importanti opportunità lavorative al territorio

La nuova residenza socio-sanitaria Bartolomeo Della Scala è stata inaugurata sabato 4 maggio ad Erbezzo, in provincia di Verona; un evento per la montagna scaligera.

Il cantiere è stato ultimato nei tempi previsti. Sono servite 730 giornate lavorative e una media di 25 persone impegnate ogni giorno.  Considerevole è stato l’impegno economico: 6,185 milioni, dei quali 4 finanziati dal Fondo dei Comuni confinanti e un milione da Fondazione Cariverona; la restante cifra è a carico della cooperativa sociale Promozione Lavoro che, per i prossimi 30 anni, gestirà la residenza.

La residenza offrirà assistenza personalizzata che favorisca la piena integrazione con il territorio della comunità montana della Lessinia, ospitando un centro servizi che potrà accogliere sino a 30 anziani non autosufficienti, con annesso un centro diurno per creare opportunità di incontro con le famiglie e una comunità alloggio per persone con disabilità, offrendo servizi assistenziali, riabilitativi, psicologici ed educativi.

Saranno attivati anche servizi di psicologia, logopedia, animazione e fisioterapia, palestra per la riabilitazione, laboratori per le attività di animazione e ricreative, servizi accessori e tecnici.

Un progetto di assoluta rilevanza che offre servizi indispensabili ed opportunità di lavoro. Saranno circa 70 le professionalità impegnate a Erbezzo.

Altri aggiornamenti

#VICINIADISTANZA

Le ACLI di Verona al tempo del covid-19 non si fermano e potenziano i servizi al cittadino

NET – FOR – NEET LA FORZA DELLA RETE VIRTUALE

12 nuovi ragazzi selezionati con colloqui on line

IL SOSTEGNO PSICOLOGICO È “A CASA CON TE”

Caritas Diocesana Vicentina e Associazione Diakonia onlus sempre prossime alle persone in condizione di maggiore fragilità

#UNAVOLTAFUORI – IL CONTEST DI FONDAZIONE CARIVERONA PER LE NUOVE GENERAZIONI

Impara dal passato, osserva il presente, costruisci il futuro