fbpx

OPUS IN NETWORK

La nuova rete per la creazione di collaborazioni tra aziende profit e enti non profit di Samarcanda Cooperativa Sociale

Opus in Network è il nuovo progetto realizzato dalla Cooperativa sociale Samarcanda con il nostro sostegno, che ha come obiettivo mettere in rete le imprese virtuose dell’Alto Vicentino, instaurando nuove forme di collaborazione tra aziende profit ed enti non profit. Partner del progetto sono: Ulss 4, Confartigianato, Enac, Cesar e i Comuni di Schio, Thiene, S.Vito di Leguzzano, Marano Vicentino, Santorso e Valli del Pasubio.

Grazie a questa innovativa rete, coerente con le linee di indirizzo che Fondazione si è proposta di perseguire, le aziende aderenti hanno attivato dei tirocini per persone in condizione di difficoltà seguite dalla cooperativa Samarcanda, dimostrando un’attenzione particolare alla responsabilità sociale d’impresa.

Opus in Network si pone come obiettivo la sensibilizzazione delle realtà produttive locali sui temi della povertà e del disagio sociale, questioni che si intrecciano fortemente con le difficoltà di accesso al mondo del lavoro di alcune persone fragili; la Cooperativa Samarcanda vuole, tramite la creazione di questa rete, facilitare l’incontro tra persone svantaggiate e le realtà produttive locali, attivando percorsi di orientamento lavorativo, formazione, riqualificazione e inserimento professionale, innescando così nuovi processi di inclusione sociale.

Sono ad oggi 14 le aziende aderenti nel territorio dell’Alto Vicentino, che hanno attivato tirocini lavorativi della durata di 3 mesi con 20 ore di lavoro settimanali, grazie a borse lavoro erogate direttamente dalla cooperativa, che fornisce inoltre un tutor formativo per seguire il percorso del tirocinante. Per le aziende aderenti al progetto vengono messi a disposizione corsi di formazione gratuiti.

Alcune testimonianze del progetto sono raccontate attraverso dei video racconti di quattro aziende del territorio: Turo Italia SPA, Fonte Margherita SRL, Azienda Agricola Leonardi Renato e La buona terra che hanno ottenuto dei risultati significativi da questa esperienza.

Queste attività hanno avuto un impatto sulla qualità della vita delle persone coinvolte nei tirocini, sia dal punto di vista occupazionale, creando opportunità di percorsi di formazione e tirocini, sia da quello socio-relazionale, nella misura in cui gli ambienti di lavoro sono stati capaci di accogliere le persone con le loro fragilità, creando quella rete di relazioni indispensabili all’uscita dalla condizione di marginalità. Alcuni di questi tirocini si sono successivamente trasformati in contratti di lavoro.

Opus In Network, è una rete aperta, a cui si possono aggiungere altre aziende che desiderano diventare sempre più solidali e raggiungere i propri obiettivi di responsabilità sociale d’impresa. Entrando nella rete, si diventa parte di un modello virtuoso che attiva percorsi non tradizionali di collaborazione tra aziende, enti non profit e i servizi sociali del territorio.

È possibile consultare online l’albo delle aziende aderenti e avere maggiori informazioni sul sito dedicato al progetto.

Le video testimonianze sono disponibili sulla pagina dedicata del progetto su Youtube.

Altri aggiornamenti

VOCI OLIMPICHE – ISCRIZIONI DA TUTTO IL MONDO

Oltre 200 le iscrizioni alla prima edizione della competizione per voci barocche nata da un’idea del M° Andrea Marcon e promossa da Fondazione Cariverona e Società del Quartetto di Vicenza

GIULIO ROMANO. ARTE E DESIDERIO

La nuova mostra di Palazzo Te per celebrare la produzione artistica del genio capitolino

SEGUI IN DIRETTA WELFARE on STAGE 3

Partecipa in streaming al tradizionale evento dedicato al Bando Welfare & Famiglia di Fondazione Cariverona

DUE NUOVE MOSTRE DI FONDAZIONE CARIVERONA

“Carlo Zinelli. Visione continua” e “Omaggio a Mirko Basaldella”. Le due nuove mostre di Fondazione Cariverona visitabili dal 12 ottobre al 12 gennaio