fbpx

Rinnovato il consiglio generale

Il Consiglio Generale di Fondazione Cariverona, presieduto da Paolo Biasi, nella seduta odierna ha provveduto a rinnovare 15 consiglieri in scadenza su 25 componenti l’Organo di indirizzo.
Sono stati nominati all’unanimità (nomine su liste):

Sindaco di Verona:
– Wilmo Carlo Ferrari
– Lisa Ferrarini
– Carlo Alberto Murari

Sindaco di Vicenza:
– Vincenzo Riboni

Sindaco di Belluno:
– Angelo Tanzarella

Sindaco di Mantova:
– Sergio Genovesi

Sindaco di Feltre:
– Mchele De Boni

Sindaco di Pieve di Cadore:
– Roberto Granzotto

Vescovo di Verona:
– Don Gino Zampieri

Vescovo di Vicenza:
– Don Giovanni Sandonà

Vescovo di Belluno-Feltre:
– Cesare Lasen

RettoreUniversità di Verona:
– Domenico Girelli

Presidente Fondazione per gli Studi Universitari di Vicenza:
– Benedetto Tonato

Designazioni congiunte dei Direttori Generali delle Ulss della Provincia di Verona e dell’Azienda Ospedaliera Integrata di Verona
– Giovanni Pizzolo

Designazioni congiunte del Soprintendente delle Belle Arti e Paesaggio delle Province di Verona, Vicenza e Rovigo e del Segretario Regionale del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo per il Veneto
– Paolo Richelli

Il Presidente, interpretando i sentimenti del Consiglio, ha espresso ai consiglieri uscenti un vivo ringraziamento per l’impegno da loro profuso a servizio della Fondazione e delle comunità locali.

La prossima riunione dell’Organo rinnovato si terrà il 12 febbraio per la nomina del Presidente e dei membri del Consiglio di Amministrazione, tutti in scadenza.

 

Verona, 5 febbraio 2016

—————————————————

Ufficio Stampa – Relazioni esterne:

Avv. Maurizio Ambrosi
tel. 045/805.73.10
cell. 335.8314253
[email protected]

 

Altri aggiornamenti

TIZIANO. L’ENIGMA DELL’AUTORITRATTO

La mostra si inserisce all’interno del progetto “Itinerari in rete” sostenuto da Fondazione Cariverona nell’ambito del Bando Valore Territori

INLAB BELLUNO

Nasce a Belluno il nuovo polo di ricerca e innovazione per sostenere l’europrogettazione

PUBBLICATO IL REGOLAMENTO DELLA SESSIONE EROGATIVA 2019

Un’opportunità per candidare iniziative non presentate sui Bandi 2019

BANDO CULTURA IN RETE

A sostegno delle piccole e medie organizzazioni culturali per progetti innovativi e multidisciplinari