fbpx

LA FABBRICA DEL QUARTIERE

L’innovativo progetto veronese per la cura del bene comune nel territorio

Migliorare la vita dei quartieri della città di Verona, lavorando sul rapporto tra comunità e quartiere urbano, partendo dalle persone stesse che li abitano e dalla conoscenza e dalla mappatura del territorio, per costruire cittadini consapevoli, attraverso un percorso condiviso di micro-interventi sociali ed urbanistici che possano migliorare il bene-essere del singolo e della collettività, con la cura – partecipata e responsabile – del bene comune.

Parte da questo approccio innovativo il progetto pilota “La Fabbrica del Quartiere”- sostenuto da Fondazione Cariverona all’interno del Bando Azioni di Comunità – avviato nel quartiere di Borgo Roma dall’estate del 2021 su iniziativa di COCAI Aps, l’associazione di promozione sociale costituita da tecnici professionisti (architetti, urbanisti ed ingegneri) che dal 2017 lavora sulla trasformazione e la riqualificazione urbana e sull’innovazione sociale attraverso la proposta di iniziative culturali sperimentali.

Il progetto biennale, che coinvolge in particolare giovani tra i 16 e i 35 anni, è suddiviso in tre fasi: una prima fase di mappatura di comunità, avviata nell’estate del 2021 e tuttora in corso; una seconda fase di “restituzione al territorio” con microprogetti di rigenerazione urbana, ed infine una terza fase, che darà avvio ad un’impresa sociale per mettere a regime le attività della Fabbrica con il protagonismo dei giovani formati.

Il progetto, che ha sede nel complesso edilizio “Il Borgo”, diventato luogo di partecipazione attiva per tutta la comunità di Borgo Roma, un osservatorio speciale per intercettare domande e bisogni della cittadinanza, nell’agosto 2021 ha visto iniziare la prima fase di mappatura: si sono attivate iniziative e azioni di ascolto con interviste ai residenti e agli attori/referenti del quartiere per renderli consapevoli del proprio territorio e parte attiva del progetto. Sono più di 200 ad oggi le persone coinvolte in questa fase, tra cui 130 giovani tra i 16 e 35 anni, per mappare i punti di riferimento, i protagonisti e le modalità di fruizioni degli spazi aggregativi presenti.

Sono ora in partenza altre tre diverse attività:

  • Esplorazioni urbane: zona di Tomba e Cimitero e zona San Matteo;
  • un percorso di mappatura “Borgo Roma nel tempo”: laboratorio di video-creazione per valorizzare un quartiere in cambiamento tra passato e futuro.
  • Bando “Idee che cambiano il quartiere”, una call destinata alle idee di giovani che valorizzino il quartiere.

Maggiori informazioni sul progetto e sulle modalità di partecipazione sono disponibili sul sito www.lafabbricadelquartiere.it

La Fabbrica del Quartiere vede come capofila Associazione COCAI, in collaborazione con Energie, Associazione AGILE, Associazione Culturale le Falie, Verona FabLab, Cooperativa Sociale Reverse, COSP VERONA e il Comune di Verona.

Altri aggiornamenti

INNOVABIOMED 2022

Torna a Verona il 24 e 25 maggio l’evento dedicato al networking per l’innovazione biomedica

LUOGHI COMUNI

Le fotografie di Gabriele Basilico e Alessandra Chemollo aprono gli spazi di Castel San Pietro, Palazzo del Capitanio e Palazzo Pellegrini

ESODO, NON SOLO CARCERE

Il 13 maggio 2022 al Teatro Ristori di Verona un evento per condividere i risultati dei primi 10 anni del progetto Esodo

MASTERCLASS MARCON

A Feltre l’accademia di musica antica dedicata alla formazione delle giovani generazioni con il Maestro Andrea Marcon dal 9 all’11 luglio 2022

Iscriviti alla newsletter

Compila il form per ricevere la newsletter di Fondazione Cariverona. Lasciando i tuoi dati rimarrai aggiornato sui nostri bandi, iniziative ed eventi !