fbpx

LA CULTURA NON SI FERMA

L’offerta culturale non va in quarantena ma si anima con gli strumenti digitali

Gli uomini e le donne che animano la macchina organizzativa del sistema culturale veronese non si sono arresi di fronte all’emergenza sanitaria che è entrata con prepotenza nelle vite di tutti noi. Consapevoli dell’importanza del proprio operare si sono riorganizzati con la voglia di garantire una continuità dei servizi culturali trovando soluzioni alternative che possano mantenere vivo il dialogo con il pubblico, stando vicino ai propri spettatori anche in questo momento in cui è fondamentale restare a casa.

Ecco quindi una prima carrellata di come alcuni dei progetti culturali sostenuti nel territorio veronese dalla Fondazione Cariverona ci stanno accompagnando durante l’emergenza COVID-19 con gli strumenti digitali.

TEATRO NUOVO DI VERONA

Il Teatro Stabile di Verona, in co produzione con il Teatro della Toscana e in collaborazione con il Centro Scaligero degli Studi Danteschi e i Musei di Verona, ha proposto in occasione del Dantedì, la giornata nazionale dedicata al sommo poeta, una versione online video di Silent Dante, uno spettacolo che originariamente, prima dell’emergenza sanitaria, aveva forma itinerante per raccontare la vita e le opere di Dante, in un percorso nei luoghi della sua vita e della sua poesia, sia a Verona che a Firenze. La nuova versione online video di 14 minuti è disponibile sul canale YouTube del Teatro Nuovo ed è un magnifico concentrato di emozioni. Fondazione Cariverona ha sostenuto la Fondazione Atlantide Teatro Stabile di Verona per il progetto All About Theatre con il Bando Cultura 2019.

 

FONDAZIONE AIDA

Dal 18 marzo ogni pomeriggio attori e attrici della Fondazione Aida, capitanati dal condirettore artistico Pino Costalunga conducono digitalmente un ciclo di letture per contrastare l’isolamento dal titolo Mostriciattoli nella rete. Non si tratta di prendere semplicemente visione di un momento performativo ma di entrare “in contatto” con l’attore lettore; prima e dopo la lettura, questa sì in rigoroso silenzio, vi sarà un momento di dialogo, confronto e gioco tra il gruppo. Per partecipare alle letture è sufficiente scrivere a [email protected] Al momento della prenotazione verrà inviata una email con i dettagli per l’accesso alla piattaforma Cisco Webex che avviene previa installazione dell’App dedicata. Fondazione Cariverona ha sostenuto Fondazione Aida per il progetto Generazioni a Teatro con il Bando Cultura 2019.

Maggiori informazioni sul calendario delle letture sono disponibili sul sito di Fondazione Aida.

FUCINA CULTURALE MACHIAVELLI

Fucina Culturale Machiavelli startup culturale nata a Verona nel 2015, come tutte le realtà culturali del territorio ha dovuto fermare gli eventi aperti al pubblico in calendario con il progetto FAME di cultura sostenuto dalla nostra Fondazione con il Bando Cultura 2019.

Per stare vicini al proprio pubblico, e per dare ad ognuna delle persone che li seguono da casa la possibilità di trascorrere del tempo piacevole, si sono reinventati.

Nasce così il nuovo format online, FUCINAFLIX, dove vengono caricati in streaming sul sito di Fucina una loro produzione originale passata e un brano eseguito dall’Orchestra Macchiavelli. Dopo una settimana il catalogo cambia, così come ruotano i titoli disponibili sulle piattaforme di intrattenimento più famose.

Le loro pagine social sono diventati un vero luogo di condivisione: grazie alla rubrica #FucinaConsiglia vengono scovate le iniziative culturali online più interessanti e condivise  con i follower, per far compagnia agli adulti ma anche agli amici de La Fucina dei piccoli. Con la propria newsletter settimanale forniscono consigli su cosa vedere, leggere o ascoltare in questo periodo di isolamento forzato.

CASA SHAKESPEARE

Anche Casa Shakespeare, centro di produzione teatrale volto alla valorizzazione del capitale culturale e storico di Verona attraverso il teatro Shakespeariano, ha voluto rimodulare il proprio operato.

Come centro di produzione teatrale, attraverso l’iniziativa #iorestoaCasaShakespeare,  incontri di teatro on line, per dare continuità al senso di comunità e alle relazioni con i propri spettatori. Si tratta di brevi pillole teatrali che, ogni giorno alle 19.00, vengono pubblicate attraverso i canali social di Casa Shakespeare. Per maggiori informazioni sul progetto #iorestoaCasaShakespeare vi invitiamo a visitare la loro pagina Facebook.

Fondazione Cariverona ha sostenuto l’impresa sociale Associazione Casa Shakespeare per la realizzazione del progetto SIM – Shakespeare Interactive Museum con il Bando Valore Territori 2018.

SALMONI DI PROVINCIA

L’Associazione Fuoriscala dal 2009 progetta e realizza eventi che hanno come filo conduttore la valorizzazione dello spazio pubblico e la centralità della persona, con particolare attenzione verso la fruizione partecipativa. Al suo interno è nata nel 2013 Salmon Magazine, piattaforma multimediale che racconta e promuove costantemente sul territorio le iniziative realizzate da esponenti del mondo del commercio, della cultura, del volontariato e del terzo settore.

Salmoni di Provincia è un progetto di mappatura sostenuto da Fondazione Cariverona nell’ambito della Sessione Erogativa 2019. Il progetto prevede l’ampliamento dell’attività sul territorio provinciale, principalmente tramite la scrittura, pubblicazione e distribuzione di 4 guide dedicate alla Lessinia, al basso Lago di Garda, alla Bassa Veronese ed all’Est Veronese.

Con la loro consueta ironia, nonostante le difficoltà e la distanza, la redazione continua a portare avanti le attività di progetto, ragionando sul futuro che ci attende, concentrandosi nello specifico sul territorio veronese della Lessinia. Con il supporto di tutto il team, hanno organizzato 4 appuntamenti virtuali, disponibili sulle loro pagine social: sono partiti conoscendo Vito Massalongo, presidente del Curatorium Cimbricum Veronense, seguito da Nadia Massella, professoressa delle medie di Bosco Chiesanuova, ed infine Ezio Bonomi, professore di Roverè Veronese. In modalità virtuale, hanno inoltre ospitato Francesco Sauro, vincitore del Rolex Award nel 2014 e inserito dal Time tra i 10 under30 leader mondiali, scopritore di un sistema di gallerie di assoluta importanza geologica e storica in Venezuela. Ricercatore all’Università di Bologna e consulente scientifico e istruttore nell’ambito di un programma di formazione dell’Agenzia spaziale europea, ha dedicato un’ora del suo tempo per parlare di Lessinia, a 360°. I prossimi appuntamenti saranno con Alessandro Anderloni e la famiglia Scandola, natii di Bosco Chiesanuova.

La redazione di Salmon Magazine continua ad essere raggiungibile tramite il sito salmonmagazine.com, le App Mobile dedicate nonché sulle proprie pagine Facebook e Instagram.

Altri aggiornamenti

NUOVI INCORAGGIANTI RISULTATI DALLA RICERCA

Il progetto scientifico coordinato dall’Università di Verona sul ruolo della proteina DAB 2 apre nuovi scenari terapeutici per la cura di diverse neoplasie

LA FORMAZIONE DEI NUOVI PROTAGONISTI DEL SOCIALE

Il Disability Navigator, una figura professionale nata per concretizzare l’inclusione dei giovani con disabilità, sostenuta con il Bando Welfare & Famiglia

C-Art-Off-Line

Il nuovo progetto di ARTE PORTA A PORTA di Fondazione Cariverona con la curatela di Mirko Rizzi per la valorizzazione delle attività culturali

MASTERCLASS

Il nuovo percorso di formazione dedicato ai docenti ideato da Pleiadi e sostenuto da Fondazione Cariverona