fbpx

IMPACTA

Il programma di innovazione sociale si presenta alla città di Verona

Venerdì 24 maggio, alle ore 10.45 presso lo spazio di San Pietro in Monastero verrà presentato il programma di innovazione sociale “Impacta” che ci vede direttamente impegnati nel sostegno, realizzato in rete da sei realtà territoriali con la Cooperativa Quid come capofila; in apertura e in chiusura dell’evento, interverranno Matteo Marzotto e l’atleta paralimpica Veronica Yoko Plebani.

Impacta è una rete intersettoriale di sperimentazione, realizzazione e studio di un nuovo modello di inclusione attiva incentrato sull’inserimento lavorativo come chiave per un’inclusione sociale e lavorativa sostenibile e ad alto impatto di quanti sono emarginati e discriminati sul mercato del lavoro. Impacta promuove una partecipazione attiva di quanti sono socialmente esclusi promuovendo di riflesso una comunità più inclusiva e un territorio più resiliente. La rete nasce da collaborazioni e sperimentazioni legate alla Cooperativa Sociale Quid, che è l’ente capofila: Quid persegue l’inserimento lavorativo di soggetti vulnerabili, con un’attenzione particolare alle donne, attraverso il proprio marchio di moda sostenibile — “Progetto Quid”.

Con Impacta, Quid — distintosi internazionalmente come eccellenza non-profit capace di creare sinergie sostenibili con il settore for-profit — diventerà il fulcro di una sperimentazione di un modello di inserimento lavorativo innovativo in collaborazione con giovani attori dell’innovazione come il circuito FabLab, Economics Living Lab (l’impact consulting spin-off del Dipartimento di Economia dell’Università degli Studi di Verona), D-Hub (associazione di promozione sociale votata all’inclusione sociale creativa), Cooperativa La Tata (partner coinvolto in attività di supporto psicologico), in partnership con rappresentanti della rete welfare tradizionale come Medialabor, Selfhelp e la Comunità Papa Giovanni XXIII; delegati di questi partner presenzieranno all’evento, in aggiunta a rappresentanti di Fondazione Stavros Niarchos e Fondazione Cariverona che, insieme a Fondazione Vismara e Fondazione Costa Crociere, sostengono il progetto.

Altri aggiornamenti

NUOVA SCADENZA PER LA TERZA EDIZIONE DEL CONCORSO M4NG

Posticipato al 28 febbraio 2021 il termine per presentare la domanda di partecipazione al concorso Music 4 the Next Generation

ITINERARI IN RETE: ALLA SCOPERTA DEL CADORE IN 36 EVENTI

Il progetto per celebrare i 600 anni della dedizione a Venezia con un calendario fra storia, arte e natura

IL PROGETTO RETI DI COMUNITÁ STUDIA L’IMPATTO DEL COVID-19

Adulti e adolescenti di 13 Comuni del distretto ovest dell’Ulss 8 Berica hanno partecipato all’indagine: per entrambi uno sguardo positivo sul futuro

I PRIMI RISULTATI DEL PROGETTO DI RICERCA COVID-19 ENACT

Procede rapidamente con promettenti risultati il progetto multidisciplinare di ricerca scientifica Conoscerlo per sconfiggerlo. Alleanza contro COVID-19 (ENACT) condotto dall’Università di Verona con il sostegno di Fondazione Cariverona