fbpx

HUB DEL MANAGEMENT CULTURALE

Fondazione Discanto lancia un nuovo progetto per formare i manager culturali di domani

Si chiama Hub del Management Culturale il progetto biennale di Fondazione Discanto, sostenuto da Fondazione Cariverona, nato con lo scopo di avviare un percorso formativo sulle tecniche e l’innovazione per il management culturale. I destinatari sono giovani studenti e neolaureati in materie umanistiche che vogliono avvicinarsi alle realtà culturali del nostro territorio.

I professionisti di Fondazione Discanto, durante il percorso della durata di due anni, trasmetteranno le loro competenze, guidando i giovani partecipanti allo sviluppo di analisi, indagini, organizzazione di eventi, progettazione culturale e turistica sostenibile, aiutandoli a maturare sul campo le competenze e le abilità manageriali necessarie.

Per questo progetto innovativo, Fondazione Discanto ha coinvolto attivamente cinque importanti istituzioni culturali locali, creando una rete di partenariato: la Biblioteca Capitolare di Verona, il Museo Diocesano Francesco Gonzaga di Mantova, l’Accademia di Agricoltura, Scienze e Lettere di Verona, l’Eremo di San Giorgio di Bardolino e la Pia Società Don Mazza con la proprietà di Villa Scopoli ad Avesa.

La rete è stata pensata come una sorta di incubatore d’impresa per i giovani che vogliono occuparsi di cultura e turismo, dando loro la possibilità di apprendere sul campo, di sperimentare il vivere quotidiano di queste importanti realtà ma soprattutto avvicinarsi all’innovazione e rimanere competitivi con il panorama europeo attuale.

Le cinque realtà del veronese e del mantovano saranno oggetto da parte dei giovani studenti e neolaureati di indagine e di sperimentazione, attraverso meeting e tavoli tecnici di concertazione, strategie volte alla valorizzazione, alla fruizione e infine all’accessibilità e sostenibilità economico-finanziaria. Al termine del primo anno i 20 partecipanti proporranno uno studio di fattibilità per la valorizzazione del patrimonio culturale dei partner.

All’interno del progetto , si colloca la rassegna Inaspettate Bellezze: un ciclo di visite guidate tra le Province di Verona e Mantova, presso le sedi di alcuni dei partner di progetto con l’intento di valorizzare attraverso la conoscenza alcune prestigiose realtà culturali ancora poco note.

Fondazione Cariverona ha sostenuto Hub del Management Culturale con un impegno complessivo di 75 mila euro per la realizzazione riconoscendo nel progetto la duplice funzione di formare giovani manager della cultura e di dare rinnovata attenzione al patrimonio storico artistico del territorio.

Di seguito il video dell’iniziativa “Quattro passi al museo” svoltasi presso il Museo Diocesano Francesco Gonzaga e rientrante nella rassegna Inaspettate Bellezze.

Altri aggiornamenti

NUOVA SCADENZA PER LA TERZA EDIZIONE DEL CONCORSO M4NG

Posticipato al 28 febbraio 2021 il termine per presentare la domanda di partecipazione al concorso Music 4 the Next Generation

ITINERARI IN RETE: ALLA SCOPERTA DEL CADORE IN 36 EVENTI

Il progetto per celebrare i 600 anni della dedizione a Venezia con un calendario fra storia, arte e natura

IL PROGETTO RETI DI COMUNITÁ STUDIA L’IMPATTO DEL COVID-19

Adulti e adolescenti di 13 Comuni del distretto ovest dell’Ulss 8 Berica hanno partecipato all’indagine: per entrambi uno sguardo positivo sul futuro

I PRIMI RISULTATI DEL PROGETTO DI RICERCA COVID-19 ENACT

Procede rapidamente con promettenti risultati il progetto multidisciplinare di ricerca scientifica Conoscerlo per sconfiggerlo. Alleanza contro COVID-19 (ENACT) condotto dall’Università di Verona con il sostegno di Fondazione Cariverona