fbpx

FUNDER 35 sosterrà quattro progetti provenienti dai nostri territori nel Veneto

Sono disponibili gli esiti del bando Funder35, giunto al suo secondo triennio, promosso dall’ACRI attraverso 18 fondazioni di origine bancaria – tra le quali Fondazione Cariverona –  e la Fondazione Con il Sud, rivolto alle realtà non profit già impegnate in diversi settori della cultura e composte prevalentemente da giovani al di sotto dei 35 anni.

Sono 62 le organizzazioni che beneficeranno di un contributo, per un’erogazione complessiva di 2,5 milioni di euro, mentre altre 8 ritenute meritevoli saranno accompagnate con attività formative e di supporto. Le imprese culturali selezionate sono distribuite su quasi tutto il territorio nazionale e in particolare in Basilicata, Calabria, Campania, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Molise, Piemonte, Puglia, Sardegna, Sicilia, Toscana, Valle d’Aosta, Veneto.

E proprio nei nostri territori di riferimento nel Veneto ben 4 sono i progetti che hanno trovato riconosciuta la bontà della progettualità proposta con i contributi di seguito elencati:

  1. Amici della Banda, Belluno, per il “Progetto di riorganizzazione e miglioramento dell’assetto gestionale e comunicativo della Filarmonica di Belluno”, contributo deliberato € 20.000
  2. CSC Centro Stabile di Cultura, San Vito di Leguzzano (VI), per il “Re-birth day”, contributo deliberato € 35.000
  3. (E)vento fra i salici, San Giorgio in Salici (VR), per “SalmOn Paper, too”, contributo deliberato € 35.000
  4. Mine Vaganti, Verona, per “TrasformAzioni, per uno spazio d’arte, cultura e cura”, contributo deliberato € 15.000

Il 17 gennaio a Roma presso il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali ci sarà l’evento di presentazione dei risultati del Bando con la premiazione delle 62 imprese culturali finanziate, alla presenza dei loro rappresentanti. Il programma completo e i dettagli dell’incontro saranno comunicati nelle prossime settimane.

Funder 35 è nato nel 2012 nell’ambito della Commissione per le Attività e i Beni Culturali dell’Acri, l’associazione delle fondazioni, con l’obiettivo di sostenere, accompagnare e rafforzare le imprese culturali giovanili, sia sul piano organizzativo che gestionale, premiando l’innovatività e favorendo la sostenibilità.

In risposta al Bando erano pervenute 169 proposte di progetto da: Basilicata, Calabria, Campania, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Marche, Molise, Piemonte, Puglia, Sardegna, Sicilia, Toscana, Valle d’Aosta e Veneto. Dal punto di vista geografico si è registrata una sostanziale uniformità tra Nord e Sud. In particolare, il maggior numero di proposte era giunto dalla Campania e dalla Puglia (entrambe 24), Lombardia (22), Piemonte (20) ed Emilia Romagna (19).

Tutte le informazioni sono reperibili sul sito http://funder35.it/.

 

Vai al comunicato stampa

Altri aggiornamenti

NUOVA SCADENZA PER LA TERZA EDIZIONE DEL CONCORSO M4NG

Posticipato al 28 febbraio 2021 il termine per presentare la domanda di partecipazione al concorso Music 4 the Next Generation

ITINERARI IN RETE: ALLA SCOPERTA DEL CADORE IN 36 EVENTI

Il progetto per celebrare i 600 anni della dedizione a Venezia con un calendario fra storia, arte e natura

IL PROGETTO RETI DI COMUNITÁ STUDIA L’IMPATTO DEL COVID-19

Adulti e adolescenti di 13 Comuni del distretto ovest dell’Ulss 8 Berica hanno partecipato all’indagine: per entrambi uno sguardo positivo sul futuro

I PRIMI RISULTATI DEL PROGETTO DI RICERCA COVID-19 ENACT

Procede rapidamente con promettenti risultati il progetto multidisciplinare di ricerca scientifica Conoscerlo per sconfiggerlo. Alleanza contro COVID-19 (ENACT) condotto dall’Università di Verona con il sostegno di Fondazione Cariverona