fbpx
Scroll Top

DIFFUSIONI – L’UNIVERSITÁ INCONTRA LA CITTÁ

Riparte il 2 febbraio la rassegna dell’ateneo veronese, il primo evento dedicato all’inclusione lavorativa con un progetto di ricerca sostenuto dalla nostra Fondazione

Diffusioni: l’Università incontra la città è il cartellone di eventi divulgativi dell’Università di Verona proposto in modalità online per tenere aperte virtualmente le porte dell’ateneo in questi mesi di distanziamento sociale. Un’occasione per continuare il dialogo e approfondire temi di attualità.

Autrici e autori, studiose e studiosi forniranno durante i quattro appuntamenti previsti nel mese di febbraio, utili chiavi di lettura per orientarsi in questo periodo fuori dall’ordinario e validi strumenti per comprendere il futuro che si sta delineando.

Martedì 2 febbraio alle ore 17.30 l’evento Includere per lavorare, lavorare per includere, in cui si parlerà di come incrementare l’occupabilità di adulti con dislessia o con italiano L2. Un intervento con focus sul progetto E-FraLit: Employability and Fragile Literacies, sostenuto da Fondazione Cariverona attraverso il Bando Ricerca Scientifica di Eccellenza 2018, che ha l’obiettivo di promuovere lo sviluppo di interventi a favore dell’occupabilità di individui con fragilità nell’alfabetizzazione. Interverrà Denis Delfitto, responsabile scientifico del progetto e docente di Glottologia e linguistica del Dipartimento Culture e Civiltà dell’Università di Verona. Sarà possibile seguire l’incontro su Zoom e sul canale YouTube dell’Ateneo di Verona. Questa la locandina dell’evento (PDF).

Nello specifico E-FraLit ha come obiettivo indagini accurate ed interventi mirati al rafforzamento del profilo e delle prospettive occupazionali di due popolazioni sul territorio italiano per cui l’accesso alla letto-scrittura è problematico: soggetti adulti che soffrono di Disturbi Specifici dell’Apprendimento (DSA) e individui che, a causa del loro background migratorio, hanno appreso l’italiano come seconda lingua. La competenza linguistica, l’alfabetizzazione e la comprensione testuale costituiscono aree di debolezza per queste popolazioni e possono comportare uno svantaggio per l’inserimento nel mercato del lavoro. Tali difficoltà possono confluire in auto-percezioni di occupabilità ridotta e potenzialmente influenzare in modo negativo i livelli di occupabilità valutati dall’esterno.

Grazie alla sinergia tra linguisti del Dipartimento di Culture e Civiltà e psicologi del lavoro del Dipartimento di Scienze Umane (Università di Verona), e alla collaborazione con partner locali attivi nel campo della formazione e dell’inserimento lavorativo, il progetto mira a favorire il lavoro opportunità, favorendo l’adattamento delle competenze dei lavoratori e dei disoccupati per rilanciare la loro competitività, nonché promuovere un’inclusione attiva, basata sullo sviluppo di servizi e modelli di innovazione sociale.

Iniziativa promossa da Dipartimento Culture e Civiltà e Dipartimento Scienze Umane dell’Università di Verona nell’ambito del progetto E-FraLit: How to enhance employability in fragile-literacy groups: testing an integrate psycho-linguistic intervention model. In collaborazione con Fondazione CariVerona, Rete Tante Tinte, CPIA Verona, Enaip Veneto, Veneto Lavoro.

La rassegna Diffusioni: l’Università incontra la città proseguirà poi per tutto il  mese di febbraio 2021 con altri tre appuntamenti: Giovedì 11 febbraio, ore 17.00  con l’incontro Giovani e pandemiaIl ruolo dell’informazione per contrastare il disagio delle nuove generazioni; Martedì 16 febbraio, ore 17.00  con Scienza e tecnologia al femminileLa questione di genere tra scuola, università e mondo del lavoro; ed infine Giovedì 25 febbraio, ore 17.30  con l’evento online A distanza ma non distantiRiflessioni sulla didattica e le Digital Humanities.

Per maggiori informazioni sull’iniziativa vi invitiamo a visitare la pagina dedicata sul sito dell’Università di Verona.

Altri aggiornamenti

Cambiare il mondo uno scambio (interculturale) alla volta

Si è tenuta ieri la cerimonia di consegna delle borse di studio Intercultura che permetteranno a 11 studenti di talento di trascorrere il prossimo anno scolastico in Paesi dell’America Latina, dell’Europa e dell’Asia

Bando Welfare generativo: risposte concrete per combattere le nuove povertà

L’iniziativa da 3 milioni di euro sostiene azioni che – grazie al coinvolgimento e all’ascolto delle comunità e alla partecipazione dei destinatari finali dei servizi – soddisfino con maggior efficacia i bisogni locali

Tavolo di innovazione: quali sono i bisogni del terzo settore?

L’evento, firmato Foundation Open Factory, è in programma per martedì 25 giugno in Fondazione: sono invitati tutti gli enti interessati a trovare risposte originali alle proprie esigenze

Formazione gratuita per nuove competenze digitali e soft skills

Iniziano i primi 23 corsi sostenuti dal bando Prospettive del Fondo per la Repubblica Digitale per donne e uomini disoccupati o inattivi tra i 34 e i 50 anni

Iscriviti alla newsletter

Compila il form per ricevere la newsletter di Fondazione Cariverona. Lasciando i tuoi dati rimarrai aggiornato sui nostri bandi, iniziative ed eventi !