fbpx

CULTURA DIGITALE

I risultati raggiunti con il progetto biennale sostenuto in 10 licei mantovani, coinvolti oltre 400 studenti e 200 beni culturali

Cultura in Digitale è un progetto biennale, finanziato da Fondazione Cariverona e Camera di Commercio di Mantova, che ha coinvolto per due anni i dieci licei attivi in provincia di Mantova al fine di diffondere gli strumenti del movimento maker e valorizzare il patrimonio culturale oggetto delle attività di digitalizzazione.

Ciascuno dei dieci istituti partner (capofila l’Istituto Manzoni di Suzzara) è stato coinvolto negli anni scolastici 2016-17 e 2017-18 nella modellazione, scansione e stampa 3D di eminenze del patrimonio culturale in collaborazione con i musei del territorio.

Nello specifico il progetto ha previsto:

  • il coinvolgimento, durante il primo anno (gennaio – giugno 2017), di circa 200 studenti frequentanti la classe terza in un percorso di 80 ore per acquisire strumenti e tecniche necessari a digitalizzare circa 200 beni culturali;
  • il coinvolgimento, durante il secondo anno (settembre 2017 – giugno 2018), di altri circa 200 studenti frequentanti la classe terza al medesimo percorso in alternanza da 80 ore affiancati dai 200 colleghi ormai in classe quarta occupati per circa 120 ore di alternanza maker (40 di formazione e 80 di affiancamento dei compagni) in formazione peer to peer.

Di seguito i risultati raggiunti per ciascuno dei dieci Licei coinvolti in collaborazione con il rispettivo Museo:

Liceo Belfiore di Mantova

Nei due anni di lavoro gli studenti hanno collaborato con i Musei Civici Mantova di Palazzo Te e San Sebastiano: il primo anno hanno digitalizzato alcuni oggetti esposti nel museo delle collezioni egizia, gonzaghesca e della città; il secondo anno hanno realizzato il prototipo di un gioco interattivo per promuovere e valorizzare la collezione di monete pre o post Unità d’Italia.
Disponibile un video per approfondire.

Liceo Giulio Romano di Mantova

Nei due anni di lavoro gli studenti hanno collaborato con i Musei Civici Mantova di Palazzo Te e San Sebastiano: il primo anno hanno digitalizzato alcuni oggetti esposti nel museo delle collezioni egizia, gonzaghesca e della città; il secondo anno hanno modellato e stampato 3D oggetti per la tavola ispirati al Banchetto degli Dei di Giulio Romano in Palazzo Te.
Disponibile un video di approfondimento.

Liceo Virgilio di Mantova
Nel primo anno di lavoro gli studenti hanno collaborato con i Musei Civici Mantova di Palazzo Te e San Sebastiano per digitalizzare alcuni oggetti esposti nel museo delle collezioni egizia, gonzaghesca e della città.

Istituto Fermi di Mantova
Nel primo anno di lavoro gli studenti hanno collaborato con i Musei Civici Mantova di Palazzo Te e San Sebastiano per digitalizzare alcuni oggetti esposti nel museo delle collezioni egizia, gonzaghesca e della città. Nel secondo anno di lavoro gli studenti hanno collaborato con il Palazzo Ducale di Mantova per digitalizzare alcuni oggetti della collezione dell’alchimista e per modellare 3D una parte di Palazzo Ducale.

Istituto Manzoni di Suzzara
Nel primo anno di lavoro gli studenti hanno collaborato con la Galleria del Premio Suzzara Museo d’arte Lombardia per digitalizzare i volti di alcune statue della Galleria al fine di modellare e stampare delle maschere ispirate alla tragedia di Antigone e realizzare una performance teatrale in museo. Nel secondo anno di lavoro gli studenti hanno collaborato con Villa Galvagnina per modellare in 3D la struttura di villa Galvagnina con il gruppo Save Galvagnina, scansionare alcuni dettagli architettonici e realizzare gadget per la promozione della villa.

Istituto Falcone di Asola
Nei due anni di lavoro gli studenti hanno collaborato con il Museo Civico Goffredo Bellini di Asola per digitalizzare alcuni oggetti esposti nel museo e allestire una mostra.

Istituto Galilei di Ostiglia
Nei due anni di lavoro gli studenti hanno collaborato con il Museo civico archeologico di Ostiglia per digitalizzare alcuni oggetti esposti nel museo e allestire due mostre.
Per approfondire è disponibile un video sull’argomento

Istituto Sanfelice di Viadana
Nei due anni di lavoro gli studenti hanno collaborato con il Museo Civico Antonio Parazzi di Viadana per digitalizzare alcuni oggetti esposti nel museo e allestire una mostra.

Istituto Gonzaga di Castiglione d/S
Nei due anni di lavoro gli studenti hanno collaborato con il Museo Internazionale della Croce Rossa e quello di Palazzo Bondoni Pastorio per digitalizzare alcuni oggetti esposti nel museo e allestire una mostra.

Liceo Giulio Romano – Dal Prato di Guidizzolo
Nei due anni di lavoro gli studenti hanno prima digitalizzato alcuni oggetti elaborati durante i corsi negli anni precedenti e facenti parte di una collezione privata della scuola, poi modellato in 3D oggetti per la tavola in collegamento al percorso svolto a Mantova dal Liceo Giulio Romano.

Altri aggiornamenti

VOCI OLIMPICHE – ISCRIZIONI DA TUTTO IL MONDO

Oltre 200 le iscrizioni alla prima edizione della competizione per voci barocche nata da un’idea del M° Andrea Marcon e promossa da Fondazione Cariverona e Società del Quartetto di Vicenza

GIULIO ROMANO. ARTE E DESIDERIO

La nuova mostra di Palazzo Te per celebrare la produzione artistica del genio capitolino

SEGUI IN DIRETTA WELFARE on STAGE 3

Partecipa in streaming al tradizionale evento dedicato al Bando Welfare & Famiglia di Fondazione Cariverona

DUE NUOVE MOSTRE DI FONDAZIONE CARIVERONA

“Carlo Zinelli. Visione continua” e “Omaggio a Mirko Basaldella”. Le due nuove mostre di Fondazione Cariverona visitabili dal 12 ottobre al 12 gennaio