fbpx

I CONCERTI BRANDEBURGHESI DI FRAU MUSIKA

Secondo banco di prova per la nuova orchestra ideata da Andrea Marcon che mette insieme musicisti under 30 provenienti da vari paesi del mondo

Dopo il successo ottenuto poche settimane fa con la Passione secondo Giovanni, l’orchestra Frau Musika si ripresenta alla prova del pubblico con una proposta di grande impatto popolare, sempre nel segno di Johann Sebastian Bach: l’esecuzione integrale dei Sei Concerti Brandeburghesi. Tre le esecuzioni in programma: venerdì 6 maggio al Teatro Comunale di Belluno, sabato 7 al Salieri di Legnago e domenica 8 al Teatro Olimpico di Vicenza. Il concerto all’Olimpico è realizzato in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Vicenza.

Capolavori assoluti che in qualche modo riassumono l’epoca barocca, i Six concerts avec plusieurs instruments – così lì battezzò lo stesso Bach nell’ossequiosa dedica al margravio di Brandeburgo – risalgono agli anni 1717-1723 quando il compositore prestava servizio come maestro di cappella alla corte del principe Leopold in quel di Cöthen. Per Bach fu un periodo straordinariamente ricco di suggestioni creative e di opportunità professionali, dal momento che la cittadina sassone nei primi decenni del Settecento era un vero e proprio laboratorio per la musica strumentale. L’orchestra di corte era infatti formata da musicisti di grande talento e proprio dal contatto con questi virtuosi Bach trasse ispirazione per scrivere pagine memorabili non solo per strumenti solisti, ma anche per orchestra, come nel caso dei Brandeburghesi.

In questa produzione l’orchestra Frau Musika, nata da un’idea di Andrea Marcon e sostenuta da una donazione in Art Bonus di Fondazione Cariverona, si avvale della direzione musicale di Andrea Buccarella, che sarà impegnato anche al clavicembalo. Organista, clavicembalista e direttore d’orchestra, il trentacinquenne musicista romano è tra i più apprezzati specialisti di musica antica della sua generazione.

La formazione di Frau Musika che sarà impegnata nell’esecuzione dei Brandeburghesi su strumenti d’epoca – ogni Concerto ha un organico diverso – è composta da 25 musicisti under 30 provenienti da varie parti del mondo: 5 sono gli italiani. Per la messa a punto dei sei capolavori bachiani nelle giornate di approfondimento che si sono svolte nei giorni scorsi a Villa San Fermo di Lonigo, Andrea Buccarella è stato affiancato dai maestri formatori Elisa Bognetti, Germán Echeverri Chamorro e Massimo Raccanelli e dai maestri assistenti Dario Ramírez tamayo e Arianna Radaelli.

Maggiori informazioni e biglietti sul sito di Frau Musika 

Altri aggiornamenti

INNOVABIOMED 2022

Torna a Verona il 24 e 25 maggio l’evento dedicato al networking per l’innovazione biomedica

LUOGHI COMUNI

Le fotografie di Gabriele Basilico e Alessandra Chemollo aprono gli spazi di Castel San Pietro, Palazzo del Capitanio e Palazzo Pellegrini

ESODO, NON SOLO CARCERE

Il 13 maggio 2022 al Teatro Ristori di Verona un evento per condividere i risultati dei primi 10 anni del progetto Esodo

MASTERCLASS MARCON

A Feltre l’accademia di musica antica dedicata alla formazione delle giovani generazioni con il Maestro Andrea Marcon dal 9 all’11 luglio 2022

Iscriviti alla newsletter

Compila il form per ricevere la newsletter di Fondazione Cariverona. Lasciando i tuoi dati rimarrai aggiornato sui nostri bandi, iniziative ed eventi !