fbpx

BACK TO THE FUTURE

VERONA E IL DIGITALE TRA PASSATO, PRESENTE E FUTURO

Scoprire la storia di Verona attraverso l’utilizzo delle nuove tecnologie e allo stesso tempo acquisire nuove competenze digitali, più che mai fondamentali nel mondo d’oggi: questi sono alcuni degli obiettivi che Fondazione Cariverona ha voluto al centro del progetto educativo “Back to the Future: Verona e il digitale tra passato, presente e futuro”. Sei appuntamenti per ripercorrere la storia della città tra storytelling e tecnologia.

L’iscrizione agli eventi è totalmente gratuita.
I posti disponibili per ogni laboratorio sono 25 e ogni partecipante potrà iscriversi, sul portale dedicato di H-Farm, ad uno solo dei 5 laboratori in programma. Per questo motivo le iscrizioni al secondo laboratorio saranno aperte solo dopo aver completato la platea dei partecipanti al primo LAB. E così a seguire per i successivi eventi. Tutti gli iscritti ai 5 LAB tenuti presso il Children’s Museum potranno iscriversi all’evento finale del 7 dicembre presso lo Spazio di San Pietro in Monastero.

Un’iniziativa che nasce dalla sinergia di Fondazione Cariverona e la piattaforma d’innovazione H-FARM, che hanno unito da un lato l’estesa rete sul territorio veronese, dall’altro l’expertise in campo formativo legato al mondo digitale, per una serie di laboratori gratuiti per bambini dagli 8 agli 11 anni che si terranno il sabato pomeriggio dalle 14.30 alle 17.30, a partire dal 12 ottobre, presso il Children’s Museum di Verona.

Esplorare l’epoca romana di Verona imparando la programmazione attraverso Minecraft, raccontare storie (come quella tra Romeo e Giulietta) imparando a girare un cortometraggio, ripercorrere l’arte di Paolo Veronese e l’architettura dei palazzi storici della città approcciandosi ai fondamenti di robotica, fino alla musica digitale per avvicinarsi alla lirica che fa grande l’Arena: questo il percorso che hanno ideato gli educatori del team Sparx di H-FARM, seguendo l’approccio “learning by doing” – imparare divertendosi – per permettere ai bambini di apprendere nuove competenze digitali mentre giocano e si divertono tutti insieme. Ogni appuntamento ripercorre quindi la storia della città scaligera, nelle tappe che più hanno caratterizzato e distinto la sua evoluzione, in un continuo confronto tra passato e futuro.

Altri progetti