Area socio-sanitaria e welfare del territorio

Disponibilità totali 2018: euro 15,2 milioni
  • 10,5 Bandi
  • 3,1 Progetti pluriennali
  • 1,6 Progettualità di iniziativa (con Fondo Urgenti Iniziative Umanitarie)

Dati in milioni di Euro

1. Progettualità di iniziativa della Fondazione: budget assegnato 1,6 milioni di euro

1.1 Programma Carcere. La Fondazione conferma l’attenzione al mondo penitenziario promuovendo azioni di rete a favore di detenuti, ex detenuti e persone in misura alternativa della pena, agendo in raccordo con i soggetti istituzionali preposti e con gli enti che nei diversi territori operano in tale ambito. Potranno inoltre essere valutate specifiche azioni di sensibilizzazione e di valorizzazione delle azioni intra ed extra murarie.

1.2 Programma inserimento socio-occupazionale di persone svantaggiate. La Fondazione valuterà la conferma e/o l’eventuale puntualizzazione dei programmi di sistema, intrapresi nei precedenti esercizi, volti a realizzare misure di accompagnamento e inserimento occupazionale, intensificando il dialogo con le istituzioni di riferimento e i diversi soggetti coinvolti.

1.3 Progetto di cooperazione internazionale Prima le mamme e i bambini: 1000 di questi giorni. La Fondazione, in partenariato con altre fondazioni di origine bancaria, conferma il sostegno al programma quinquennale di salute materno-infantile denominato “Prima le mamme e i bambini. 1000 di questi giorni” attuato in 7 Paesi Africani dalla Fondazione CUAMM di Padova.

1.4 Urgenti Iniziative Umanitarie. La Fondazione si riserva di intervenire di propria iniziativa a favore di iniziative umanitarie in situazioni giudicate di particolare urgenza o necessità sia in territorio nazionale che internazionale.

1.5 Tavoli partecipati. La Fondazione nel corso del 2018 intende promuovere un tavolo di confronto partecipato con le principali realtà del territorio dedicato alla persona fragile, intesa sia come risorsa da valorizzare nella società, sia come soggetto destinatario di attenzione e cura. Il tavolo sarà finalizzato alla co-progettazione e alla successiva sperimentazione di un nuovo modello di erogazione dei servizi con particolare riferimento ai bisogni che risultano non adeguatamente coperti e soddisfatti. La fase preliminare di confronto ed approfondimento potrà prevedere il coinvolgimento di esperti esterni.

2. Bandi promossi dalla Fondazione: budget assegnato 10,5 milioni di euro

La Fondazione nel corso del 2018 proseguirà il percorso di accompagnamento di un secondo gruppo di idee progettuali, selezionate in risposta al Bando Welfare e Famiglia del 2017, al termine del quale, acquisite le progettualità esecutive, valuterà, sulla base di un nuovo stanziamento dedicato, l’affiancamento economico alle stesse. L’esperienza maturata con la sperimentazione del Bando Welfare e Famiglia 2017, costituirà occasione di una più precisa definizione della nuova edizione della call for proposals che potrà essere proposta nel corso del 2019.

2.1 Bando povertà. Il Bando promosso dalla Fondazione ha la finalità di sostenere iniziative strutturate volte ad agire a supporto delle numerose e diversificate situazioni di disagio economico e sociale e a contrasto delle povertà emergenti, privilegiando approcci che superino la logica assistenziale e che vedano la compartecipazione attiva e responsabile dei destinatari finali. In questa nuova edizione del Bando, la Fondazione intende valorizzare in particolare le iniziative finalizzate ad integrare e coordinare i diversi servizi presenti in un territorio, realizzate dalla compartecipazione in rete di diversi soggetti.

2.2 Bando programmi riabilitativi. Bando promosso dalla Fondazione riservato agli enti istituzionali e ai soggetti non profit accreditati e/o convenzionati dei territori delle province di Verona, Vicenza, Belluno, Ancona e Mantova finalizzato a sviluppare o potenziare  l’offerta di prestazioni di natura riabilitativa per persone che, superata la fase acuta, necessitano di un percorso dedicato per il recupero delle proprie funzionalità.

Le Azioni Trasversali a più Aree di Intervento

Risorse stanziate per il 2018: 5,0 milioni di euro

A fianco delle iniziative settoriali qui illustrate, nel 2018 troveranno attuazione alcuni programmi dalla forte connotazione intersettoriale ai quali sarà dedicato uno specifico budget a valere sul Fondo iniziative dirette, tra cui in particolare:

− Bando Azioni di Sistema per la Valorizzazione dei Territori. La Fondazione intende promuovere un bando finalizzato a selezionare progettualità di sistema nelle province di riferimento (Verona, Vicenza, Belluno, Ancona e Mantova), che siano indirizzate a valorizzare il territorio, creando identità, coinvolgimento, sviluppo, accessibilità e fruizione. Saranno in particolar modo premiate le iniziative che attiveranno logiche sistemiche, prevedano iniziative culturali, sociali e/o educative innovative, che si dimostrino concretamente sostenibili. Per la valutazione dei progetti pervenuti la Fondazione intende avvalersi del supporto di un comitato tecnico composto anche da esperti esterni.

Le date di pubblicazione dei Bandi promossi o co-finanziati dalla Fondazione saranno rese disponibili, e puntualmente aggiornate, alla sezione Bandi a partire dal 2018.

Di norma ogni singolo bando resterà attivo per un periodo pari a 2 mesi circa dalla data di emissione. In ogni caso le Linee Guida del Bando riporteranno esplicitamente data ed orario di scadenza, risorse dedicate, finalità, criteri di valutazione e vincoli di ammissibilità.