FONDAZIONE IN MUSICA

Le rassegne estive di musica antica sostenute dalla Fondazione Cariverona

La Fondazione Cariverona da sempre sostiene iniziative culturali in ambito musicale e ha una tradizione pluridecennale di attenzione alle attività che valorizzino gli strumenti musicali oggetto di progettualità di recupero. In tale ambito la Fondazione si è nel tempo impegnata al recupero di oltre 20 organi storici, costruiti tra il ‘600 e l’800, presenti nei territori di riferimento.

È stato quindi naturale riconoscersi nelle rassegne che vanno ad arricchire l’offerta culturale dei territori del veronese, del vicentino e del bellunese grazie anche alla presenza del M° Andrea Marcon, personalità di assoluto rilievo internazionale, al quale la Fondazione ha affidato la direzione delle proprie iniziative musicali.

Sono oltre trenta gli incontri musicali sostenuti da Fondazione all’interno delle quattro rassegne di musica antica che vanno ad arricchire il panorama artistico musicale estivo 2018 nelle tre province di Verona, Vicenza e Belluno. Con queste iniziative la Fondazione Cariverona vuole offrire la possibilità di ascoltare raffinati interpreti in luoghi preziosi e ricchi di storia.

Ecco quindi qui di seguito i calendari delle diverse rassegne alle quali Vi invitiamo a partecipare:

Arte e Musica tra Pelmo e Civetta
Direttore Artistico M. Marcon e P. Dal Col

14 luglio 2018 ore 17.30 – Candide di Cadore, Sala della Regola, Incontro in ricordo di Luigi Ferdinando Tagliavini nel 1° anniversario della scomparsa

14 luglio 2018 ore 20.45 – Candide di Cadore, Chiesa Parrocchiale, Andrea Marcon, Liuwe Tamminga, organo

28 luglio 2018 ore 15.30 – Alla scoperta dei luoghi d’arte della Val di Zoldo, Visita guidata a cura di Letizia Lonzi, partenza da Pieve di Zoldo, Chiesa di San Floriano (prenotazione obbligatoria)

28 luglio 2018 ore 20.45 – Goima di Val di Zoldo, Chiesa di S. Tiziano, Giuliano Carmignola, violino

11 agosto 2018 ore 20.45 – Farnesighe di Val di Zoldo, Chiesa di S. Vito, Menno van Delft, clavicembalo

18 agosto 2018 ore20.45 – Coi di Val di Zoldo, Chiesa Parrocchiale, Massimo Raccanelli, violoncello

24 agosto 2018 ore 20.45 – Dont di Val di Zoldo, Chiesa Parrocchiale, Erich Traxler, organo

25 agosto 2018 ore 15.30 – Alla scoperta dei luoghi d’arte della Val di Zoldo, Visita guidata a cura di Letizia Lonzi, partenza da Goima, Chiesa di S.Tiziano (prenotazione obbligatoria)

25 agosto 2018 ore 20.45 – Goima di Val di Zoldo, Chiesa di S. Tiziano, Francesco Corti, organo

26 agosto 2018 ore 20.45 – Pieve di Val di Zoldo, Chiesa di S. Floriano, Michel Bouvard, Yasuko Uyama-Bouvard, organo

 

Sono disponibili in formato PDF il pieghevole la locandina e il programma generale della rassegna.

Festival Organi Antichi 2018
Direttore Artistico M° Roberto Bonetto

12 luglio 2018 ore 21.00 – Erbezzo, Chiesa parrocchiale, organo Gaetano Amigazzi 1735, organista Susanna Soffiantini, Ensemble vocale ‘900, Direttore Maurizio Saquegna

13 agosto 2018 ore 21.00 – Monte Sant’ambrogio, Chiesa parrocchiale, organo Gaetano Amigazzi 174, organista Michael Radulescu

7 settembre 2018 ore 21.00 – Verona, Chiesa di San Tomaso Cantuariense, organo Giuseppe Bonatti 1716, organista Fabio Macera

13 settembre 2018 ore 21.00 – Nogarole Rocca, Chiesa parrocchiale, organo Giovan Battista De Lorenzi 1853, organista Andrzej Chorosinskj

24 settembre 2018 ore 21.00 – Caldierino, Chiesa parrocchiale, organo Gaetano Callido 1777, organista Giulio Mercati

28 settembre 2018 ore 21.00 – Valeggio sul Mincio, Chiesa parrocchiale, organo G. Bapt Sona 1912, organista Franz Hauk

 

Scarica il pieghevole (PDF) della rassegna

Organi Storici in Cadore “Itinerario concertistico alla riscoperta di un prestigioso patrimonio organario” – XXV Edizione, Estate 2018
Direttore Artistico M° Renzo Bortolot

 

Scarica la locandina (PDF) della rassegna con il programma completo, altre informazioni sono disponibili sul sito Internet.

I concerti sostenuti dalla Fondazione Cariverona:

29 luglio 2018 ore 21.00 – Caprile, Chiesa di San Bartolomeo Apostolo, Felix Marangoni, organo

4 agosto 2018 ore 21.00 – Vigo di Cadore, Pieve di San Martino, Roberto Padoin organo, Rinaldo Padoin flauto

11 agosto 2018 ore 21.00 – Candide, Pieve di Santa Maria Assunta, Michael Radulescu, organo

XXI Festival Concertistico Internazionale – Organi storici del vicentino un patrimonio da ascoltare
Direttore Artistico M° Enrico Zanovello

I concerti sostenuti dalla Fondazione Cariverona:

26 agosto 2018 ore 20.45 – Asiago, Duomo, organo Ruffatti 1953, organisti Giuliana Maccaroni, Martino Pòrcile

2 settembre 2018 ore 16.45 – Schio, San Ulderico di Tretto, Chiesa parrocchiale, organo Bonatti-Zordan 1738-1874, organista Stefano Rattini

9 settembre 2018 ore 18.00– Sant’Eusebio di Bassano, Chiesa parrocchiale, organo anonimo veneto ‘700, organista Susanna Soffiantini, Coro Amici della Musica, Dir. Antonio Zeffiro

16 settembre 2018 ore 18.00 – Longare, Chiesa parrocchiale, organo De Lorenzi 1850, organista Roberto Padoin, flautista Rinaldo Padoin, Coro Giovanile di Thiene, Dir. Silvia Azzolin

16 settembre 2018 ore 18.00 – Rozzampia (Thiene), Chiesa parrocchiale, Organo Serassi 1830, organista Maurizio Maffezzoli, Coro I Cantori di Santomio, Dir. Nicola Sella

29 settembre 2018 ore 20.45 – Vicenza, Chiesa di San Michele ai Servi, organo Zeni 2000, organista Franz Hauk

6 ottobre 2018 ore 20.45 – Vicenza, Chiesa di San Pietro Intrigogna, organista Alberto Barbetta, Gruppo vocale Bequadro Dir. Giuseppe Mazzini

7 ottobre 2018 ore 18.00 – Castegnero, Chiesa parrocchiale, organo Zordan 1894, organista Luca Scandali, Coro Amicanto, Dir. Stefania Lanaro

13 ottobre 2018 ore 20.45 – Campiglia dei Berici, Chiesa parrocchiale, organo Agostini 1841, organista Manuel Canale, Coro Libera Cantoria Pisani, Dir. Filippo Furlan

14 ottobre 2018 ore 18.00 – Marostica, Chiesa di S. Antonio, organo Zordan 1882, organista Felix Marangoni, violinista Giacomo Catana

21 ottobre 2018 ore 17.00 – Quinto Vicentino, Chiesa parrocchiale, organo Zordan 1882, organista Marco Ruggeri, Gruppo Vocale ‘900, Dir. Maurizio Sequegna

3 novembre 2018 ore 17.00 – Vicenza, Chiesa di San Gaetano, organo Ruffatti 1955, organista Johannes Skudlik

10 novembre 2018 ore 17.00 – Vicenza, Cattedrale, organo Mascioni 1956, organista Johannes Götz

 

Il programma completo (in definizione) sarà disponibile sul sito Internet della rassegna.

Andrea Marcon direttore, clavicembalista e organista è nato nel 1963 a Treviso dove ha iniziato giovanissimo gli studi musicali. Ha studiato poi a Castelfranco Veneto, Venezia e Basilea con Vanni Ussardi, Jean Claude Zehnder, Jordi Savall, Hans Martin Linde diplomandosi in Organo e Clavicembalo e Musica Antica presso la Schola Cantorum Basiliensis nel 1986 e 1987. Di particolare importanza furono inoltre gli incontri con Luigi Ferdinando Tagliavini, Gustav Leonhardt, Harald Vogel, Ton Koopman. Nel 1985 si è laureato al concorso di Bruges, nel 1986 ha vinto il primo premio al concorso “Paul Hofhaimer” di Innsbruck e nel 1991 vince il premio al concorso clavicembalistico di Bologna. Nel 1982 è tra i fondatori dei “Sonatori de la Gioiosa Marca” e nel 1997 costituisce l’Orchestra Barocca di Venezia. Svolge dal 1980 un’intensa attività concertistica in Europa, USA, Canada e Asia nei più prestigiosi festival e centri musicali in veste solistica e di direttore della Venice Baroque Orchestra  (ai Proms della Royal Albert Hall e al Barbicane di Londra, Festival di Salisburgo, Konzerthaus Berlino, Gewandhaus Lipsia, Concertgebouw Amsterdam, Theatre du Chatelet Parigi, Konzerthaus e Musikverein di Vienna, Tonhalle Zurigo, Kyoi Hall Tokyo, Carnegie Hall, Alice Tully Hall-Lincoln Center di New York, Palau de la Musica di Barcellona e Valencia, etc). In veste di direttore ospite è stato inoltre invitato dalla Mahler Chamber Orchestra, dall’Orchestra Sinfonica delle radio nazionali tedesche WDR di Colonia, NDR di Hannover, HR di Francoforte, RSB di Berlino, Orchestra Filarmonica di Essen, Orchestra Filarmonica di Brema, Orchestra Filarmonica da Camera della Radio Olandese, Orchestra della Città di Granada, Real Filarmonica de Galicia, Orchestra SInfonica del Principato delle Asturie, Orchestra da Camera di Potsdam/Berlino, Orchestra da Camera di Ginevra, Orchestra Sinfonica di Lucerna, Orchestra Mozarteum di Salisburgo, Camerata Salzburg, Orchestra Sinfonica di Montecarlo, Orchestra Sinfonica della Radio Nazionale Danese, Concerto Köln, Freiburger Barockorchester.

Appassionato interprete di opere teatrali barocche ha diretto Alcina, Ariodante, Siroe di Häendel; Catone in Utica, Tito Manlio, Atenaide, Orlando Furioso, Fida Ninfa di Vivaldi; Clementina di Boccherini; Olimpiade di Cimarosa e di Galuppi; Orione, Giasone, Calisto di Cavalli; Orfeo di Monteverdi; Medee di Charpentier.
È recente il suo debutto nel teatro mozartiano con l’Idomeneo e l’incisione per la Deutsche Grammophone dell’integrale delle Ouvertures. Ha inciso più di 50 CD, registrazioni che spesso hanno ottenuto i più importanti riconoscimenti della critica quali il “Premio Internazionale del Disco Vivaldi per la Musica Antica Italiana” della Fondazione Cini di Venezia, il “Diapason d’Or” francese, l’ECHO PREIS tedesco, il premio nazionale olandese EDISON e per cinque volte il Premio della Critica Discografica Tedesca. Ha inoltre ricevuto due nomination ai Grammy di Los Angeles e il prestigioso Premio Lirico Campoamor della critica musicale spagnola per la migliore direzione musicale della stagione 2009/2010 per l’Ariodante di Häendel diretto al Teatro dell’Opera di Oviedo nel dicembre 2009. Sir Simon Rattle e i Berliner Philarmoniker lo hanno invitato a dirigere tre concerti alla Filarmonica di Berlino nella stagione 2012/2013. Nel 2014 il debutto al Festival di Aix en Provence con l’Ariodante di Häendel con la regia di Richard Jones e nel 2015 il debutto con l’Orchestra della Bayerische Rundfunk con un programma interamente dedicato a J. S. Bach Nel 2012 l’“Orquesta Ciudad de Granada” all’unanimità lo ha nominato direttore artistico.

Docente di organo, clavicembalo e musica d’insieme presso la Schola Cantorum Basiliensis ha tenuto seminari e corsi di perfezionamento in tutta Europa, in Giappone, Corea e per le Accademie Superiori di Musica di Parigi, Tolosa, Helsinky, Amburgo, Lubecca, Amsterdam, Malmoe, Karlsruhe, Copenhagen, per il Royal College of Organists di Londra e le Università di Goteborg e Birmingham. È stato inoltre invitato più volte a far parte della giuria dei concorsi internazionali a Lipsia, Norimberga, Tolosa, Alkmaar, Bruges, Tokyo, Amburgo (NDR) e Dublino.

Altri Progetti