BANDO FONDI ARCHIVISTICI

Il Bando è finalizzato a sostenere iniziative dirette alla valorizzazione, divulgazione e fruizione su larga scala del patrimonio archivistico di riconosciuto interesse e valore storico-culturale.

Le progettualità presentate potranno prevedere anche azioni di tutela, catalogazione e conservazione del patrimonio archivistico oggetto dell’istanza, ove autorizzate dalla competente Soprintendenza Archivistica, senza che le stesse, tuttavia, esauriscano i contenuti progettuali.

Sarà inoltre valutata positivamente la presenza di specifiche azioni di comunicazione/divulgazione dirette a raggiungere un’ampia parte della popolazione di riferimento (non solo addetti ai lavori e studiosi), nell’idea che il patrimonio archivistico si debba aprire e dialogare con il territorio cui appartiene

Saranno prese in considerazione, in via prevalente ai sensi dell’art. 2, comma 3 dello Statuto, le istanze presentate da enti con sede nelle province di Verona, Vicenza, Belluno, Ancona e Mantova o il cui patrimonio archivistico insista nei medesimi territori.

IN ARRIVO

APERTO

CHIUSO

IN VALUTAZIONE

VALUTAZIONE CONCLUSA

In risposta al Bando Fondi Archivistici che sì è chiuso il 12 giugno 2017, sono pervenute 37 domande di contributo con un importo richiesto pari a circa 2,1 milioni di euro, con un rapporto tra risorse disponibili e risorse richieste in affiancamento di 1:2,1.

La Fondazione ha sostenuto 19 progetti, assegnando l’intero budget a disposizione.

Area arte e promozione della cultura

Stato del bando: Chiuso


Scadenza: 12.06.2017 ore 17.00


Risorse assegnate: euro 1.000.000


Riferimento: Alessandra Gugole


Iniziative correlate